QR code per la pagina originale

CES 2018: Razer Project Linda, laptop e smartphone

Project Linda è un notebook da 13,3 pollici che funziona come dock per il Razer Phone, collegato tramite porta USB Type-C e usato al posto del touchpad.

,

Razer ha mostrato al CES 2018 di Las Vegas un dispositivo piuttosto originale. Project Linda è un concept che combina la mobilità dello smartphone con la versatilità del notebook. Il produttore californiano ha sostituito il tradizionale touchpad con il suo Razer Phone, ottenendo un laptop basato su Android. Al momento non è noto se questo prodotto arriverà sul mercato.

Il Project Linda possiede un telaio unibody in alluminio (spessore 15 millimetri e peso 1,25 Kg) e uno schermo touch da 13,3 pollici con risoluzione Quad HD e frequenza di refresh pari a 120 Hz, la stessa del Razer Phone. La dotazione hardware comprende 200 GB di storage, webcam HD, microfono dual-array, porta USB Type-A, porta USB Type-C per la ricarica, jack audio da 3,5 millimetri e batteria da 53,6 Wh. Processore, RAM e connettività solo quelle dello smartphone: Snapdragon 835, 8 GB e WiFi 802.11a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 e LTE.

Lo schermo IGZO da 5,7 pollici (2560×1440 pixel) del Razer Phone, connesso tramite porta USB Type-C, può essere sfruttato come touchpad oppure come display secondario per app, tool e altro. Come sempre la tecnologia Razer Chroma permette di scegliere i colori per la tastiera retroilluminata a LED.

Min-Liang Tan, co-fondatore e CEO di Razer, ha dichiarato:

Project Linda combina il meglio di entrambi i mondi, portando uno schermo più grande e una tastiera fisica all’ambiente Android, migliorando l’esperienza per i giochi e la produttività.

Fonte: Razer