QR code per la pagina originale

Le GPU NVIDIA immuni da Meltdown e Spectre

NVIDIA chiarisce che le proprie GPU sono immuni dalle vulnerabilità Meltdown e Spectre, ma nel frattempo aggiorna i driver software.

,

Nelle scorse ore NVIDIA ha emesso un bollettino sulla sicurezza che dettaglia gli aggiornamenti introdotti ai propri driver software per ridurre l’impatto delle vulnerabilità che colpiscono le CPU Intel, ARM e AMD. Il bollettino è però stato interpretato erroneamente da alcuni, i quali hanno inteso che le GPU NVIDIA fossero state colpite da Meltdown e Spectre, ma non è così: sono immuni, come appena specificato dalla nota azienda.

Nello specifico, Nvidia spiega di ritenere il proprio hardware immune ai problemi di sicurezza che stanno facendo discutere nell’ultimo periodo, da quando la problematica è stata scoperta. L’hardware però non funziona senza software e interagisce con le altre componenti del sistema, come le CPU, dunque ecco perché la necessità di proteggere gli utilizzatori delle GPU attraverso il rilascio di correttivi sui driver per togliere ogni dubbio che la falla Spectre possa essere sfruttata.

Durante una conferenza stampa appena svolta, il CEO della società Jensen Huang ha infatti specificato che:

Sono assolutamente sicuro che le nostre GPU non siano colpite da questi problemi di sicurezza. Quello che abbiamo fatto è rilasciare driver aggiornati per correggere la vulnerabilità di sicurezza delle CPU. Stiamo agendo contro la vulnerabilità della CPU nello stesso modo di SAP, Amazon, Microsoft, ecc stanno facendo, perché anche noi abbiamo una parte software. Sono certo che le nostre GPU siano immuni.

Dunque, in base agli studi che Nvidia ha condotto circa Spectre e Meltdown, l’azienda dichiara i propri hardware esenti dalla vulnerabilità, ma ci tiene a sottolineare che chiunque esegua qualsiasi tipo di software dovrebbe aggiornarlo con una patch che ponga un freno alle falle scoperte dagli sviluppatori.

Nel frattempo, Intel ha condiviso alcuni test sulle performance delle CPU dopo l’installazione delle patch correttive contro Meltdown e Spectre, spiegando ai propri clienti che le perdite di prestazioni sarebbero minime.

Fonte: NVIDIA • Via: TechCrunch • Immagine: NVIDIA GeForce