QR code per la pagina originale

Samsung, smartphone pieghevoli ormai vicini

Samsung conferma agli investitori che i display OLED pieghevoli saranno fonte di guadagno già nel 2018: gli smartphone pieghevoli sono ormai vicini.

,

Samsung si distinguerà dai rivali nell’ormai saturo mercato mobile con lo sviluppo di prodotti all’avanguardia come gli smartphone OLED pieghevoli, i cui schermi saranno prodotti in massa dalla nota casa produttrice nel 2018. Lo ha reso noto l’azienda stessa durante la conference call tenuta con gli investitori per illustrare loro i risultati finanziari del 2017.

Nello specifico, Samsung afferma che saranno i display OLED pieghevoli e Bixby a dare un grosso contributo per la sua crescita finanziaria durante il 2018; adotterà tecnologie innovative come questi schermi OLED pieghevoli per distinguersi ulteriormente dalle aziende concorrenti nel mercato mobile; inoltre, entrerà in nuove attività legate all’intelligenza artificiale e ai dispositivi intelligenti attraverso un’espansione della bistrattata tecnologia di assistenza virtuale, denominata Bixby.

Gli smartphone che si trasformano in tablet senza soluzione di continuità sono stati al centro dell’attenzione in quest’ultimo periodo, grazie a diversi brevetti depositati da colossi come Microsoft, LG, Huawei, Apple e Samsung stessa, tuttavia ancora non pervenuti sul mercato proprio a causa della indisponibilità di display pieghevoli. Il fatto che Samsung abbia detto agli investitori che gli schermi pieghevoli saranno una nuova fonte di entrata già da quest’anno, significa che si è ormai davvero vicini a vedere nei negozi un’innovazione del genere; la casa sudcoreana aveva già esplicato di voler lanciare un telefono pieghevole, sottolineando di avere però alcuni problemi da superare.

Problemi che potrebbero essere dunque superati e che dovrebbero portare a breve alla nascita dei primi smartphone pieghevoli, che non si rompono e forse capaci di diventare un tablet in modalità di visualizzazione estesa. Non è noto se la prima soluzione Samsung in tal senso sarà parte di una nuova gamma o di una già esistente, ma diverse indiscrezioni hanno suggerito che il telefono potrebbe chiamarsi Samsung Galaxy X o Wing.

Peraltro, si dice che Samsung abbia segretamente svelato alcuni prototipi di smartphone pieghevole durante il recente CES 2018 di Las Vegas, andato in scena a inizio gennaio; la sua presentazione avrebbe attirato investitori e vettori anche perché il peculiare dispositivo sarebbe ormai vicino alla distribuzione. Fonti hanno reso noto che lo schermo dello smartphone pieghevole di Samsung avrebbe una dimensione di 7,3 pollici quando esteso, ampio abbastanza da consentire agli utenti di guardare contenuti multimediali – soprattutto video – in tutta comodità. Quando chiuso a metà, poi, la dimensione del device sarebbe così contenuta da poterlo infilare comodamente in tasca.

Fonte: Samsung • Via: The Verge • Immagine: JPstock / Shutterstock