QR code per la pagina originale

Samsung supera Intel nel business dei chip

Samsung ruba lo scettro a Intel nel mercato globale dei chip: dopo decenni, è la nuova leader come si evince dai risultati finanziari del 2017.

,

Intel ha dominato il mercato della produzione dei chip per decenni ma nel 2017 ha ceduto lo scettro a Samsung, come si evince dai rapporti finanziari annuali delle due società. I numeri infatti dimostrano che il business dei semiconduttori della casa sudcoreana è più redditizio di quello Intel, anche grazie alla crescente domanda delle terze parti che l’azienda ha registrato.

In particolare, come notato prima da Bloomberg, nel corso del 2017 la divisione dei semiconduttori Samsung ha generato 69,1 miliardi di dollari di fatturato contro i 62,8 miliardi di dollari registrati da Intel. Non è comunque un confronto semplice da fare poiché l’attenzione di Intel è concentrata sui processori x86, dove rimane la leader incontrastata del mercato, mentre la forza della casa sudcoreana sta nel produrre memorie e memorie flash, un business non solo in crescita al momento ma con grandi potenzialità future.

Infatti, se al momento è quasi impossibile trovare nei negozi uno smartphone o un tablet dotato di un modulo RAM che non sia prodotto da Samsung, l’azienda detiene anche più di un terzo del mercato delle memorie a stato solido e sta registrando una crescente “domanda di prodotti di memoria ad alta densità per server cloud e chipset necessari per l’elettronica automobilistica e l’intelligenza artificiale”; da ciò, si evince che Samsung non è solo onnipresente nei dispositivi attualmente in commercio, ma è anche ben posizionata per capitalizzare i device e i servizi che verranno in futuro.

Da notare poi che al momento Samsung è anche tra i principali produttori di TV, di ogni tipo di elettrodomestico, di display per smartphone ed è anche il più prolifico produttore di smartphone al mondo. Curioso che i maggiori profitti siano provenuti dal business dei chip, anche se tale tendenza è destinata a crescere.

A ogni modo, il report finanziario appena diramato dall’azienda sudcoreana cala il sipario su un anno, il 2017, ricco di eventi, durante il quale il suo leader Jay Y. Lee è stato incarcerato per corruzione in uno scandalo di influenza nazionale. Nel frattempo, la casa produttrice si prepara a lanciare i nuovi top di gamma della serie Samsung Galaxy S9, la cui presentazione è prevista per il 25 febbraio a Barcellona, in occasione del Mobile World Congress.

Fonte: Samsung • Via: The Verge