QR code per la pagina originale

GoPro Plus ora sostituisce l’action camera rotta

GoPro annuncia grandi novità per il servizio GoPro Plus: sostituzione dell'action camera senza far domande, backup illimitato e altro, allo stesso prezzo.

,

Da adesso in poi, tutti i proprietari di una GoPro avranno un nuovo, importante motivo per valutare l’abbonamento al servizio GoPro Plus (4,99 dollari al mese): gli abbonati potranno ora sostituire una GoPro danneggiata in qualunque momento, senza che la casa produttrice faccia alcuna domanda. Ma non solo: aggiunta anche l’archiviazione illimitata delle foto e il Mobile Cloud Backup, che offre fino a 35 ore di archiviazione video sulla nuvola.

Disponibile sui modelli GoPro HERO 6, GoPro HERO 5 e GoPro Fusion, la sostituzione della action camera in seguito a danni anche occasionali consente a tutti i proprietari delle GoPro in questione di utilizzarle ovunque desiderino e in qualsiasi contesto, anche in quello più estremo, senza alcun timore di perdere l’investimento effettuato per acquistarne una. L’unico limite risiede nella possibilità di sostituirla due volte al massimo entro 12 mesi.

È un grande vantaggio, introdotto dall’azienda mantenendo il costo mensile del servizio proposto finora, che arriva insieme ad altre novità appena annunciate sempre in relazione a GoPro Plus:

  • Sostituzione fotocamera – Se la GoPro si rompe l’azienda la sostituirà, senza fare domande
  • Backup cloud mobile, disponibile su iOS dal 20 febbraio e su Android in primavera – L’app GoPro esegue automaticamente il backup di foto e video, eliminando la necessità di connettersi a un computer o acquistare nuove schede SD
  • Memorizzazione foto illimitata
  • 35 ore di archiviazione video
  • Sconto del 20% sugli accessori disponibili su gopro.com
  • Supporto prioritario per telefono e chat.
Speciale: GoPro

Dunque, se in passato il backup automatico delle foto e dei video sul servizio cloud Plus era possibile soltanto da una action camera GoPro o da un computer, presto si sarà in grado di caricare i contenuti direttamente da un dispositivo mobile. Inoltre, adesso si potrà disporre di un archivio fotografico illimitato e di 35 ore di spazio dedicato all’archiviazione video (corrispondenti a circa 250 GB).

Con queste novità, GoPro spera probabilmente di rendere il servizio GoPro Plus più allettante – e di aumentare il suo flusso di entrate. Infatti, sebbene l’azienda sia tornata a essere redditizia nell’ultimo trimestre, ha ancora degli ostacoli da superare.

Fonte: GoPro • Via: Cnet • Immagine: GoPro