QR code per la pagina originale

Assistente Google dialoga con Netflix

Grazie all'aggiornamento rilasciato da Google, gli utenti possono usare l'assistente personale per avviare la riproduzione di una serie TV su Netflix.

,

Nel corso degli ultimi mesi, Google ha introdotto diversi miglioramenti per il suo assistente personale, consentendo agli utenti di sfruttare al massimo i loro smart speaker Home. Tra le novità più recenti si possono citare la funzione che trasforma l’altoparlante in un intercomunicante e il riconoscimento delle voci di sei persone. L’azienda di Mountain View ha ora aggiunto gli allarmi musicali, i controlli per Netflix e la riproduzione dei brani su Google Play Music.

Google Assistant (Assistente Google in italiano) consente di eseguire numerosi operazioni attraverso i comandi vocali. Una delle funzionalità preferite dagli utenti è usare lo smart speaker come sveglia. Invece di un suono fastidioso è possibile chiedere all’assistente di impostare un allarme che, all’ora indicata, avvia la riproduzione di un brano musicale. È possibile specificare solo il nome dell’artista e Assistente Google sceglierà una canzone nella playlist o in radio.

L’assistente può già fornire informazioni sugli attori e avviare le riproduzione di uno show TV. L’utente può chiedere ora di cercare il nome del canale sul quale viene trasmesso e il giorno, e impostare un promemoria all’ora esatta. La funzionalità è stata ottimizzata per Netflix. Dopo aver collegato l’account Netflix tramite l’app Google Home o Google Assistant su smartphone è possibile, ad esempio, avviare la riproduzione di una puntata di Stranger Things dall’inizio o dal punto in cui la visione è stata interrotta.

Infine, gli utenti che usano Google Play Music possono chiedere all’assistente di avviare la riproduzione di un brano musicale o di un intero album del cantante preferito, scelti tra la musica acquistata o caricata nella libreria.

Fonte: Google