QR code per la pagina originale

Google Drive consente di commentare i file Office

Google Drive permette ora di inserire commenti ai file Word, Excel e PowerPoint condivisi, senza effettuare la conversione nei formati Google Docs.

,

L’azienda di Mountain View ha annunciato un’importante e soprattutto utile funzionalità per il suo servizio di cloud storage. Gli utenti aziendali possono ora commentare i file Microsoft Office direttamente in Google Drive, senza convertirli nel formato Google Docs. La novità verrà particolarmente apprezzata dai team di lavoro e dai dipendenti che devono interagire con i clienti, condividendo lo stesso documento.

Per sfruttare tutte le funzionalità della suite di produttività Google è necessario convertire documenti, fogli e presentazioni nei formati corrispondenti di Docs, Sheets e Slides, spesso perdendo la formattazione originale. L’azienda di Mountain View ha ora semplificato una delle operazioni più utilizzate nelle aziende, ovvero l’inserimento dei commenti nei documenti condivisi. È sufficiente aprire il file nella schermata di anteprima, selezionare il testo e cliccare sull’icona visualizzata sul lato destro.

I colleghi di lavoro non sono obbligati ad usare la suite Google, in quanto i commenti vengono mostrati nei file Word, Excel e PowerPoint aperti con le rispettive applicazioni Microsoft per Windows. È possibile anche assegnare compiti o menzionare un collega. La funzionalità, compatibile con Office, PDF e immagini, rappresenta un tipico esempio di interoperabilità tra i prodotti Google e Microsoft.

Speciale: Google Drive

Gli utenti possono sfruttare anche il plug-in Drive per Outlook che permette di inserire i file conservati in Drive come allegati alle email e, viceversa, di salvare su Drive gli allegati ricevuti tramite Outlook.