QR code per la pagina originale

Porsche e Audi, piattaforma per le auto elettriche

Porsche e Audi hanno stretto un accordo per la creazione di una piattaforma comune per le auto elettriche con l'obiettivo di ridurre i costi di sviluppo.

,

Porsche e Audi hanno deciso di sviluppare assieme una piattaforma per le loro future auto elettriche con l’obiettivo di abbattere i costi del loro sviluppo. Piattaforma che servirà da base per tutte le auto a propulsione elettrica che saranno sviluppate dal 2021 in avanti. Non è la prima volta che le due aziende automobilistiche collaborano ed in questo caso l’obiettivo è una riduzione sensibile dei costi di sviluppo stimata in un 30%.

Questo non significa, ovviamente, che le due aziende non intendano costruire piattaforme personalizzate per le loro future auto elettriche ma questa collaborazione permetterà di risparmiare cifre importanti sullo sviluppo di determinanti modelli, soprattutto quelli di fascia più alta. Lo sviluppo delle auto elettriche è molto costoso visto che trattasi di una tecnologia tutta nuova che andrà a rivoluzionare il modo di concepire le auto, e dunque non è assolutamente strano che alcuni costruttori decidano di condividere il loro know how per ridurre i costi di progettazione di alcuni modelli. Trattasi di una prassi normale e che si attua già oggi con le auto a combustibile fossile.

In futuro, dunque, alcuni modelli di auto elettrica di Audi e Porsche avranno qualcosa in comune anche se poi, nell’estetica e nei contenuti potrebbero essere molto differenti tra loro. Nel frattempo, Porsche continua a lavorare a testa bassa sulla sua Mission E, la sua prima auto elettrica ad altissime prestazioni, mentre Audi sta lavorando per portare al debutto E-Tron, il suo primo SUV elettrico che sbarcherà sul mercato già entro la fine dell’anno e che dovrebbe garantire 500 Km di autonomia.

Fonte: Reuters • Immagine: Smile Fight via Shutterstock