QR code per la pagina originale

Samsung brevetta uno schermo volante

Un brevetto depositato negli Stati Uniti da Samsung descrive un dispositivo con uno schermo, simile ad un drone, che può seguire i movimenti dell'utente.

,

Samsung ha brevettato un dispositivo che sembra destinato alle città distopiche del futuro. Il brevetto, depositato all’inizio del 2016 e pubblicato qualche giorno fa, descrive un oggetto volante simile ad un drone, sul quale è fissato uno schermo. Il “flying display device” integra diversi sensori e può mostrare le immagini, seguendo i movimenti dell’utente.

Il disegno allegato al brevetto mostra uno schermo appoggiato su una superficie quadrata, a cui lati sono presenti quattro eliche. Ovviamente il design finale sarà differente, se Samsung deciderà di realizzare il dispositivo. Il quadricottero integra videocamera, accelerometro, giroscopio e tachimetro, può seguire automaticamente l’utente o essere controllato mediante gesture delle mani. Lo “schermo volante” riconosce anche il volto, gli occhi e la voce, quindi può cambiare inclinazione durante il volo per agevolare la visualizzazione delle immagini.

Il brevetto indica anche la presenza di una batteria, un modulo di comunicazione wireless (WiFi e GPS, probabilmente) e un sistema che rileva gli ostacoli. Non c’è nessuna informazione su tipo, dimensione e risoluzione dello schermo. Quali sono le possibili applicazioni? Samsung non dice nulla, ma si può immaginare un display volante che segue l’utente nell’abitazione, consentendo la visione di un film. Oppure una piccola insegna digitale che mostra inserzioni pubblicitarie quando l’utente cammina per strada.

Samsung flying display

Samsung flying display (immagine: Let's Go Digital).

Come già accaduto in passato, il brevetto potrebbe rimanere sulla carta. Non è garantito infatti che il dispositivo diventerà un prodotto commerciale in futuro.

Fonte: Let's Go Digital