QR code per la pagina originale

Fitbit: il nuovo smartwatch potrebbe essere così

Online caratteristiche e immagini di quello che sarebbe il nuovo smartwatch Fitbit, forse il Blaze 2: design simile all'Apple Watch 3, OS e altre novità.

,

Più piccolo, a disposizione in più colorazioni, basato su un design che ricalca la scia dell’Apple Watch, resistente all’acqua, con a bordo il software Fitbit OS e più vicino al fitness tracker Fitbit Blaze: dovrebbero essere queste le caratteristiche del nuovo smartwatch Fitbit, che potrebbe essere rivelato ufficialmente in primavera e le cui informazioni sono appena state trapelate online grazie a un report di Wareable, insieme a diverse immagini.

L’azienda produttrice aveva già reso noto ai propri investitori di esser al lavoro su un «nuovo dispositivo indossabile con appeal di massa» e, secondo quanto adesso a disposizione, dovrebbe trattarsi del nuovo Fitbit Blaze 2, smartwatch che attirerebbe un pubblico più vasto rispetto il predecessore, soprattutto un pubblico femminile: forse le somiglianze del design con quello (di successo) che caratterizza Apple Watch 3 dovrebbero agevolarlo in tal senso.

Le fonti dicono a Wareable che il nuovo orologio è più piccolo del Fitbit Ionic, avvicinandolo alle dimensioni del primo Blaze, che sarà resistente all’acqua fino a 50 metri di profondità e che avrà un GPS e un sensore per il monitoraggio del sonno. Come trapelato con le prime immagini, lo smartwatch dovrebbe arrivare nei negozi in diversi colori: carboncino, oro rosa, argento e nero, con alcune opzioni tra cui scegliere anche per quanto concerne il cinturino.

Non è ancora noto quando il nuovo orologio di Fitbit verrà rilasciato o quanto costerà ma, a proposito di prezzi, è possibile aspettarsi che il dispositivo indossabile sarà più conveniente, così da consentirne un’adozione più ampia; inoltre, si apprende che, con il nuovo smartwatch, Fitbit vorrebbe attrarre più sviluppatori e pertanto mettere a disposizione degli utenti più applicazioni. Contattata per un commento a riguardo, l’azienda ha semplicemente affermato di non aver «nessuna notizia da condividere in questo momento».

Fonte: Wareable