QR code per la pagina originale

Amazon non venderà più Nest

Amazon non venderà più i dispositivi Nest; la decisione sarebbe l'ultimo atto del confronto serrato tra Google ed il colosso dell'ecommerce.

,

Amazon non venderà più i prodotti Nest, secondo quanto ha riportato Business Insider. I prodotti per le smart home dell’azienda di proprietà di Google saranno ancora disponibili all’acquisto sino a che non si saranno esaurite le scorte presenti nei magazzini della società. Secondo quanto ha riportato la fonte, alla fine dello scorso anno, lo staff commerciale del colosso dell’ecommerce ha informato i dipendenti di Nest, attraverso una videoconferenza, che non avrebbe più venduto nessuno dei nuovi prodotti che la società di proprietà di Google aveva annunciato, come il sistema di allarme smart per la casa Nest Secure e il nuovo termostato.

Nella videoconferenza, spiega la fonte, lo staff commerciale di Amazon ha detto a Nest che la decisione è venuta dall’alto e che non ha nulla a che fare con la qualità dei loro prodotti. I dipendenti Nest che erano presenti alla discussione hanno affermato di avere avuto l’impressione che la decisione provenisse direttamente dal CEO di Amazon, Jeff Bezos, sebbene lo staff commerciale del colosso dell’ecommerce non lo abbia effettivamente menzionato. A seguito della decisione di Amazon, Nest ha deciso di interrompere la vendita di qualsiasi suo prodotto tramite Amazon, il che significa che esaurite le attuali scorte di prodotti nei magazzini di Amazon, le soluzioni per le smart home della società di proprietà di Google non saranno più disponibili all’acquisto.

Non è chiaro se questa decisione riguarderà tutti i siti Amazon del mondo e se i venditori di terze parti potranno comunque continuare a vendere i prodotti Nest. La scelta di Amazon di non voler più vendere i prodotti Nest è il risultato di una “guerra fredda” tra il colosso dell’ecommerce e Google in vari settori come gli smartphone, i video e le smart home.

Per esempio, Amazon si è rifiutato di vendere alcuni prodotti a marchio Google come lo smart speaker Google Home e gli smartphone Pixel. A dicembre, il colosso dell’ecommerce aveva annunciato che avrebbe riavviato le vendite di Chromecast, ma sono passati tre mesi e non è ancora possibile acquistarlo.

Google, invece, ha rimosso YouTube dai prodotti come Fire TV e Echo Show di Amazon, sostenendo che il colosso dell’ecommerce ha violato i suoi termini di servizio.

Fonte: Business Insider • Via: The Verge