QR code per la pagina originale

Xbox One, presto il supporto a FreeSync di AMD

Microsoft ha annunciato che con l'aggiornamento di primavera per Xbox One introdurrà anche il supporto alla tecnologia FreeSync di AMD.

,

Microsoft, come promesso, ha aggiunto ulteriori dettagli sull’update di primavera dedicato alle sue console Xbox One. Il gigante del software offrirà il supporto a FreeSync di AMD all’interno delle sue console Xbox One X e Xbox One S. FreeSync è una tecnologia molto apprezzata nell’ambito del gaming in quanto migliora sensibilmente l’usabilità dei giochi sincronizzando l’output del monitor con i frame della console. In futuro, dunque, molti meno problemi nel frame rate dei giochi più pesanti e complessi. Ovviamente, questa novità funzionerà solamente con i monitor che adottano questa tecnologia.

Questa novità, in aggiunta all’imminente arrivo del supporto ai monitor con risoluzione 1440p, dovrebbe garantire agli utenti un miglioramento considerevole dell’esperienza di gioco. Oltre all’aggiunta di FreeSync, Microsoft prevede anche di supportare la modalità a bassa latenza automatica sui televisori. Ciò consentirà ai televisori compatibili, disponibili entro la fine dell’anno, di riconoscere quando viene avviato un gioco per attivare automaticamente la modalità di gioco, o la modalità a bassa latenza per ottimizzare l’esecuzione dei titoli.

Novità molto interessanti che puntato tutte ad esaltare l’esperienza di gioco degli utenti. Una scelta che non stupisce visto che Microsoft ha più volte sottolineato di volersi concentrare per migliorare la sua console proprio dal punto di vista dell’esperienza di gioco. Si ricorda che l’aggiornamento di primavera (Spring Update) introdurrà, anche, miglioramenti al browser Edge, la funzionalità “Share controller” per rendere interattivi i giochi, e tante altre piccole novità in molti settori della console.

Non è chiaro quando questo aggiornamento possa essere disponibile per tutti. Gli Insider lo stanno attualmente testando ma è lecito attendersi che arrivi dopo il rilascio di Windows 10 Redstone 4 per i PC, dunque entro il mese di aprile o di maggio.

Fonte: Microsoft • Via: The Verge • Immagine: Microsoft