QR code per la pagina originale

Android Wear si chiama ora Wear OS by Google

È ufficiale: Android Wear si chiama ora Wear OS by Google, per chiarire meglio che è un sistema operativo adatto agli Android, ma anche agli iPhone.

,

Android Wear è morto, lunga vita a Wear OS by Google: il colosso di Mountain View ha appena annunciato un rebranding del suo sistema operativo per dispositivi indossabili. Oggetto di recenti indiscrezioni, il cambio di naming è stato dunque ufficializzato, con Wear OS che ha anche un nuovo slogan, “Make every minute matter”, ovvero “Fa che ogni minuto conti”, un nuovo sito dedicato agli smartwatch e un’app rinnovata.

Google ha dunque confermato il cambio da Android Wear a Wear OS affermando che il nuovo nome «riflette meglio la nostra tecnologia, la nostra visione e, cosa più importante di tutte, le persone che indossano i nostri orologi». «Stiamo solo grattando la superficie di ciò che è possibile con gli indossabili e c’è ancora più entusiasmante lavoro da fare».

Le ragioni del cambiamento sono state condivise in post sul blog a firma di Dennis Troper di Google, tramite cui è stato sottolineato che un utente su tre di Android Wear possiede un iPhone. Spingendo l’ecosistema indossabile di Google lontano da Android, l’azienda potrebbe aiutare a chiarire qualsiasi implicita confusione sul fatto che i dispositivi non funzionino con le piattaforme concorrenti, come quella targata Apple. Il rebrand dovrebbe quindi garantire che tutti sappiano che Wear OS è un sistema operativo che accoglie più dispositivi, non solo quelli che hanno a bordo il robottino verde.

Il logo di Wear OS

Il logo di Wear OS by Google

Nel nuovo sito web creato per l’occasione, l’assistente Google e “Ehi Google” sono al centro dell’attenzione, insieme alla possibilità offerta da Wear OS di pianificare la giornata, della messaggistica e dell’attenzione alla forma fisica. Il sito presenta anche un elenco di dispositivi indossabili rilasciati di recente e fa notare che il sistema operativo funziona su Android e iPhone. L’app compagno riprospettata invece notifica gli utenti che ora Android Wear si chiama Wear OS by Google ed è caratterizzata da una maggiore luminosità con uno sfondo bianco e schede arrotondate. Anche le impostazioni sono un po’ più accessibili.

Dato che l’annuncio è pervenuto a una settimana di anticipo del Baselworld, evento importante nel settore dell’industria orologiera, è probabile che a breve pervenga la presentazione di nuovi smartwatch che hanno a bordo il nuovo Wear OS.

Fonte: Blog di Google