QR code per la pagina originale

Amazon GameOn, giochi competitivi con premi reali

Amazon presenta GameOn, servizio sul cloud che consente agli sviluppatori di creare giochi portando competizione a tutti gli utenti, con premi reali.

,

Amazon ha appena lanciato un servizio di gioco competitivo multipiattaforma e multiplayer per gli sviluppatori: soprannominato Amazon GameOn, consente di aggiungere competizioni di tipo eSports in modo nativo in giochi per PC, dispositivi mobile e console in cui i giocatori possono vincere premi reali, spediti direttamente dal colosso degli e-commerce.

GameOn è un servizio basato sull’infrastruttura cloud di AWS e funziona su qualsiasi sistema operativo, offrendo pertanto ai developer ciò che occorre per creare giochi utilizzando API flessibili, per portare il divertimento di una sana competizione a tutti gli utenti, non importa quale dispositivo usino. Gli sviluppatori potranno dunque facilmente aggiungere diverse funzionalità ai propri videogame, incluse le competizioni in cui i giocatori potranno invitare gli amici, le classifiche, campionati e gare con più round di gioco, ma anche eventi personalizzati come competizioni locali e regionali.

Gli sviluppatori di giochi ci hanno segnalato frequentemente che cercano nuovi modi per aumentare il coinvolgimento e la fidelizzazione dei giocatori. Abbiamo creato GameOn per offrire agli sviluppatori strumenti semplici ma potenti per coinvolgere la community attraverso un gameplay competitivo.

A proposito di coinvolgimento: gli sviluppatori possono scegliere tra determinati prodotti da fornire alle persone che vincono una partita competitiva, e i vincitori non dovranno preoccuparsi di pagare i costi di spedizione. Si tratta infatti di premi reali – e di altri premi in-game, all’interno del gioco – che rappresentano dunque un forte incentivo a partecipare ai tornei, e a vincere chiaramente. Dal momento che il gigante statunitense vuole stare lontano dal gioco d’azzardo, questi premi non includeranno mai denaro in contante.

L’attenzione di Amazon è dunque tutta incentrata sulla competizione e sui premi, con l’obiettivo di lanciare un servizio che possa sfidare rivali come Google e Microsoft. Diversi i partner coinvolti nel progetto sin dall’inizio: si tratta di nWay, Game Insight, Eden Games di Millennial Esports, Umbrella Games, Nazara, Mindstorm, Mokuni, Avix e GameCloud Studios. Beach Buggy Racing 2 e Doodle Jump 2 saranno i primi due giochi in arrivo a iniziare a distribuire premi Amazon usando GameOn.

Amazon GameOn è dunque un modo per portare più giocatori dilettanti nel mondo dei giochi competitivi e degli esports, rendendo più facile la vita ai developers che operano non solo su console e sistemi desktop ma anche sui dispositivi mobile. Gli sviluppatori possono usare le API di GameOn gratuitamente fino al primo maggio 2018. Dopo questa data, le prime 35 mila partite mensili saranno gratuite per un periodo di tempo limitato, per gli sviluppatori il costo sarà poi di $0.003 a partita. GameOn è stato lanciato a livello mondiale, anche in Italia, mentre la fornitura dei premi reali è al momento disponibile solo negli Stati Uniti.