QR code per la pagina originale

Google Chrome: arriva il cast dei file locali

Il browser Chrome permetterà di effettuare il cast dei file nel computer su Chromecast o device compatibili senza doversi affidare a estensioni esterne.

,

La tecnologia Cast introdotta da Google negli anni scorsi con la linea Chromecast e oggi presente in molti dispositivi è utile per effettuare il mirroring dei contenuti su televisori o monitor in modalità wireless, direttamente dal proprio computer, smartphone o tablet. Una funzionalità che sta finalmente per migliorare, grazie a un aggiornamento in arrivo per il browser Chrome, chiesto a gran voce dalla community di utenti.

A svelarla è François Beaufort, ormai da lungo tempo attivo nel ruolo di Chromium Evangelist, attraverso il suo profilo G+. Si parla della possibilità di inviare alle TV i file locali in modo nativo, senza dover ricorrere a estensioni o software esterni come invece avvenuto fino a oggi (la più celebre è senza alcun dubbio Videostream). Al momento la feature è messa a disposizione di un numero limitato di utenti che hanno scaricato e installato la versione beta di Chrome, ma come spesso accade in questi casi dovrebbe trovare spazio nella release finale del browser in un futuro non troppo lontano. Questo un estratto dal suo intervento.

Il team di Chrome sta al momento sperimentando come rendere ancora più semplice lo streaming di un file audio o video locale sul vostro dispositivo Cast, aggiungendo la nuova azione “Cast file” alla finestra relativa all’estensione di Google Cast.

Il browser Chrome di Google permetterà finalmente di effettuare il cast dei file presenti nel computer su Chromecast o altri dispositivi compatibili in modo nativo, senza doversi affidare a estensioni o software esterni

Il browser Chrome di Google permetterà finalmente di effettuare il cast dei file presenti nel computer su Chromecast o altri dispositivi compatibili in modo nativo, senza doversi affidare a estensioni o software esterni (immagine: François Beaufort su Google+).

Per utilizzarla sarà dunque sufficiente fare click sull’icona posizionata nell’angolo superiore destro dell’interfaccia e poi selezionare la voce “Cast file”, che con tutta probabilità in italiano sarà tradotta con “Trasmetti un file”. Dopodiché basterà cercare il contenuto da inviare nel disco fisso.