QR code per la pagina originale

Twitter, nuovo modo per condividere i live video

Timestamps è la nuova funzionalità di Twitter che permetterà di condividere un live video in maniera tale che sia riprodotto da un preciso istante.

,

Twitter ha annunciato Timestamps, un nuovo modo per condividere i live video. Trattasi di una nuova ed interessante funzionalità che permetterà agli utenti della piattaforma di condividere un live video o un filmato in maniera tale che inizi esattamente nel momento esatto in cui si desidera. In sintesi, sarà possibile condividere un video affinché gli iscritti lo possano vedere nel momento che per l’utente è più importante.

L’idea che sta alla base di questa novità introdotta da Twitter è la volontà di attirare l’attenzione su di un momento specifico di un video per incentivare la discussione tra gli iscritti. In precedenza era solamente possibile condividere il live video nella sua interezza e questo rendeva difficile discutere sui suoi contenuti più importanti. Grazie a Timestamps, le persone potranno immediatamente visualizzare la parte più interessante di un filmato per poi discuterne tra loro. Per utilizzare la nuova funzione, è sufficiente toccare il pulsante per la condivisione di un video dal vivo. Il filmato sarà quindi visualizzato e sarà possibile utilizzare una barra di scorrimento per selezionare il preciso istante in cui i follower potranno iniziare a guardarlo.

Sarà possibile anche aggiungere un qualsiasi commento al messaggio prima di condividere pubblicamente il tweet. Aprendo il messaggio, gli iscritti inizieranno a vedere il firmato dal momento specificato. Se il live fosse ancora in corso, gli utenti potranno anche “saltare in avanti” e visualizzare la diretta attraverso il pulsante dedicato. Questa nuova funzionalità è disponibile per tutti i live video, sia per quelli degli editori che per quelli degli utenti.

Questa nuova funzione è attualmente in fase di rilascio. Sarà disponibile sulle applicazioni per iOS ed Android, su Twitter.com e anche su Periscope.

Fonte: Twitter • Via: The Verge • Immagine: Sattalat phukkum via Shutterstock