QR code per la pagina originale

L’app di Instagram via da Apple Watch

L'app di Instagram non è più disponibile su Apple Watch, a causa delle nuove regole imposta da Apple agli sviluppatori; funziona ora solo con le notifiche.

,

Instagram non ha più un’app per Apple Watch, unendosi così alla lista di alcune grosse aziende che stanno abbandonando il supporto ufficiale al dispositivo indossabile con la mela morsicata.

Come confermato da The Verge, l’aggiornamento alla versione 39.0 del client per iPhone, che nel log delle modifiche include semplicemente la dicitura “correzione generale di bug e miglioramenti delle prestazioni”, rimuove completamente l’app di Instagram su Apple Watch. Ciò è dovuto a una nuova restrizione imposta dalla società di Cupertino, che a partire dall’1 aprile 2018 richiede a tutti gli aggiornamenti delle applicazioni per il suo orologio di utilizzare l’SDK watchOS 2 o versioni successive, mentre le nuove app devono essere necessariamente create con l’SDK watchOS 4. L’app di Instagram risale ai giorni di WatchKit 1.0, quando il software di terze parti non era in grado di funzionare in modo nativo sull’orologio stesso; non ha mai avuto caratteristiche come il supporto video o la capacità di lavorare su una connessione LTE.

E, come dichiarato da Instagram stessa al sito francese iPhoneAddict, invece di dedicarsi alla ricostruzione dell’app sotto le nuove regole imposte da Cupertino ai developer, Instagram ha deciso di porre fine al supporto per il dispositivo indossabile con la mela morsicata. Si legge infatti che:

L’app Instagram per Apple Watch non sarà più disponibile come esperienza autonoma una volta che gli utenti aggiorneranno la versione 39 di Instagram su iOS, rilasciata il 2 aprile 2018. Ci impegniamo a fornire agli utenti la migliore esperienza con i loro prodotti Apple e noi continueremo a esplorare modi per raggiungere questo obiettivo su tutte le piattaforme. Gli utenti con un Apple Watch continueranno a godere di una fantastica esperienza Instagram attraverso varie e ricche notifiche.

Le funzioni di Instagram continueranno dunque a essere disponibili sull’indossabile di Cupertino, ma solo ed esclusivamente attraverso le notifiche inviate a un iPhone collegato.

In tal modo, Instagram si unisce a molte altre importanti aziende che hanno abbandonato Apple Watch eliminando le proprie app watchOS, tra cui Twitter, Google Maps, Amazon, Slack, eBay e Whole Foods. Molte hanno infatti scoperto che un buon supporto alle notifiche è tutto ciò di cui le persone hanno realmente bisogno, e in alcuni casi la rimozione dell’app ha persino portato a miglioramenti dell’usabilità. Ma dal momento che l’app di Instagram si concentrava sul ricreare lo stesso feed di contenuti a scorrimento della versione completa fornita su smartphone, il suo abbandono rappresenta un forte segnale che il social network non considera Apple Watch una piattaforma di applicazioni standalone utile.

Fonte: iPhoneAddict • Via: 9to5Mac • Immagine: gutaper | iStock