QR code per la pagina originale

iPhone 8: i display di terze parti lo bloccano

L'impiego di display di terze parti con iPhone 8 può bloccare il dispositivo, a causa della mancata associazione di un chip: ecco la problematica.

,

Era già capitato con Touch ID e ora la vicenda si ripete con i display di iPhone 8. La sostituzione dello schermo dello smartphone con parti di ricambio di terze parti causa, infatti, il blocco del device dopo l’aggiornamento a iOS 11.3. È quanto riferisce Vice, nel sottolineare come diversi utenti si siano trovati impossibilitati a usare i loro smartphone, a seguito di una riparazione da tecnici non autorizzati Apple. La problematica risiederebbe in un chip dello schermo stesso, che richiede una procedura di pairing con la scheda logica dello smartphone.

Così come già accennato, un intoppo simile si verifica da tempo con Touch ID: per ragioni di sicurezza, e per garantire la protezione dei dati personali dell’utente, i chip che permettono il funzionamento della scansione delle impronte sono associati in modo univoco alle altre componenti hardware del device. La sostituzione tramite le terze parti, di conseguenza, infrange questa associazione e rende la rilevazione delle impronte impossibile. Lo stesso sembra stia succedendo con iPhone 8 e iPhone 8 Plus: la presenza di un microchip nello schermo, abbinato alla scheda logica, richiederebbe una speciale procedura di pairing, pena l’impossibilità di usare il display e il pannello touchscreen con iOS 11.3 o superiori.

Al momento, non è dato sapere perché Apple abbia scelto questa soluzione: a differenza di Touch ID, il cui pairing è necessario per ovvie ragioni di sicurezza, per display e pannello touchscreen una simile misura non appare indispensabile. Secondo quanto riferito da 9to5Mac, tuttavia, la problematica potrebbe non essere legata a una necessità di sicurezza bensì al delicato funzionamento di 3D Touch, il sistema per la rilevazione della forza di pressione delle dita.

Non è noto se il gruppo di Cupertino abbia intenzione di rendere disponibile una procedura di abilitazione anche per le terze parti, possibilità che potrebbe comunque apparire remota. Nel frattempo, a tutti gli utenti è suggerito di rivolgersi direttamente ad Apple per le riparazioni o, comunque, a rivenditori autorizzati dalla stessa azienda.

Galleria di immagini: iPhone 8 e iPhone 8 Plus: le foto

Fonte: Vice • Via: 9to5Mac • Immagine: Unsplash