QR code per la pagina originale

I teenager statunitensi preferiscono iPhone

I teenager statunitensi preferiscono iPhone agli smartphone dei produttori Android: è quanto dimostra una survey condotta da Piper Jaffray sui giovani.

,

La linea degli iPhone sembra aver raggiunto un nuovo traguardo, un obiettivo su cui Apple lavora da anni: conquistare le fasce più giovani della popolazione. È quanto dimostra una nuova indagine di >Piper Jaffray, nel dimostrare come la maggior parte dei teenager statunitensi preferisca gli smartphone di Cupertino alle alternative Android. Un piccolo successo per l’azienda di Apple Park, considerato come di solito tenda ad attirare le curiosità dei consumatori più adulti, anche per via del prezzo dei dispositivi.

Secondo quanto reso noto da Piper Jaffray in occasione della sua semestrale Teen Survey, è cresciuta sensibilmente la fetta di adolescenti a stelle e strisce che scelgono iPhone come loro smartphone. Nel 2014 la percentuale si assestava al 60%, oggi è di ben l’82%, con una crescita di ben quattro punti percentuali rispetto a sei mesi fa. Non è però tutto, poiché l’84% dei giovanissimi partecipanti al campione rappresentativo della survey, infatti, promette di acquistare un iPhone come futuro device principale.

L’esplosione dello smartphone Apple fra i teenager, nonostante numerosissime alternative Android, non è immediatamente semplice da spiegare. Di certo un peso rilevante è dovuto alla fama del marchio, per una fascia d’età sempre molto attenta alle tendenze e alle mode, ma forse anche al ruolo dei genitori. Considerato come siano proprio i genitori a finanziare i dispositivi degli adolescenti, non potendoseli questi ultimi permettere direttamente, non si può escludere che gli smartphone Apple siano stati scelti per la maggiore facilità nella gestione dei controlli parentali, nonché per il set-up di account famiglia per l’acquisto di applicazioni e altri servizi. Si tratta tuttavia di una supposizione, poiché la ricerca non ha indagato esplicitamente questo fattore.

Non è però tutto, poiché sembra che iPhone stia facendo da traino anche agli altri dispositivi targati mela morsicata: il 20% dei giovanissimi statunitensi, infatti, starebbe pianificando l’acquisto di un Apple Watch da abbinare al proprio smartphone.

Fonte: 9to5Mac • Immagine: Matthew Henry via Burst