QR code per la pagina originale

Google Pay: carte d’imbarco e biglietti per eventi

Google Pay si avvicina all'offerta Apple offrendo l'atteso supporto alle carte di imbarco e ai biglietti per gli eventi, come quelli dei concerti.

,

L’offerta di Google Pay si avvicina a quella dell’Apple Wallet per iPhone: in occasione del Google I/O 2018 è stato rivelato che il servizio di pagamenti mobile sta già introducendo il supporto alle carte di imbarco mobile per i viaggi aerei e ai biglietti per gli eventi.

Finora, Google Pay ha supportato solo le carte fedeltà e le offerte ma, come appena annunciato, sta per aggiungere la possibilità di disporre delle carte di imbarco direttamente sullo smartphone Android. In altre parole, ciò significa che un utente potrà semplicemente mostrare il proprio biglietto aereo sullo smartphone quando arriva in aeroporto o al gate invece di doverlo stampare ed estrarlo dalla tasca. Stessa cosa per i biglietti che servono a partecipare ad eventi come concerti e altro ancora, scansionabili dunque dagli organizzatori semplicemente tramite l’app.

Aziende di diversi settori, tra cui viaggi, ospitalità e intrattenimento, saranno in grado di offrire biglietti per il portfolio mobile su dispositivi Android. I primi partner includono Singapore Airlines, Southwest, Eventbrite e FortressGB; Google ha collaborato con Urban Airship «per creare esperienze di ticketing e boarding pass snelle e coinvolgenti»: ciò significa che i biglietti e i pass archiviati su Google Pay permetteranno agli utenti di ricevere anche notifiche push e aggiornamenti per eventuali modifiche al gate d’imbarco o relative ai ritardi dei voli, insieme a qualsiasi altra informazione preziosa di cui l’utente possa aver bisogno. Peraltro, secondo Urban Airship, Google Pay abiliterà anche una funzione di messaggistica che consentirà alle aziende di contattare i titolari dei biglietti tramite l’app e tramite notifiche lockscreen.

«Il nuovo supporto di Google Pay per i biglietti e le carte d’imbarco consente ai clienti di avere sempre informazioni aggiornate quando ne hanno più bisogno: in viaggio», ha dichiarato Brett Caine, CEO e presidente di Urban Airship, in occasione dell’annuncio.

Attesa da tempo sulla piattaforma Android e già disponibile da tempo su iPhone, l’aggiunta dei biglietti e delle carte d’imbarco offrirà agli utenti di Google Pay anche altri vantaggi. Secondo Doug Kruse di TicketNetwork, tale possibilità offre anche un percorso di ricontatto post-evento in quanto una società che organizza eventi può comodamente aggiornare le persone che hanno un determinato biglietto su altri eventi a cui potrebbero essere interessate.

Fonte: DigitalTrends • Via: The Verge • Immagine: Ridofranz | iStock