QR code per la pagina originale

Steam, giochi in streaming da PC a mobile

Steam consentirà a breve di giocare in streaming da PC e Mac a dispositivi Android e iOS, anche su TV, grazie alla nuova app Steam Link: ecco i dettagli.

,

Steam sta portando lo streaming di giochi mobile su Android e iOS con una nuova app, denominata Steam Link, che consentirà ai giocatori di trasferire i giochi dal proprio Mac o PC ai loro smartphone, mediante una connessione a Internet. Il lancio dell’applicazione è previsto alla fine del mese di maggio, con il supporto ad Android inizialmente offerto in versione beta.

In questo modo, l’obiettivo di Valve è quello di stupire gli amanti dei videogiochi offrendo una peculiare app che nello specifico offrirà loro la possibilità di trasferire la libreria di giochi su Steam su un iPhone, un iPad, uno smartphone o un tablet Android, ma anche una Android TV o una Apple TV. Il requisito è quello di collegare il dispositivo mobile al computer tramite una rete Wi-Fi da 5 GHz o tramite una connessione Ethernet. Per quanto riguarda i controller, sarà possibile utilizzare per i giochi in streaming il controller Steam, i controller iOS compatibili con MFi e altro ancora, anche se la società non ha fornito un elenco completo di ciò che sarà effettivamente supportato. Non si sa dunque se si sarà in grado di sfruttare i comandi touch, eventuali tastiere Bluetooth, un controller per console e via dicendo.

L’app Steam Link sarà disponibile durante la settimana del 21 maggio, con la versione Android inizialmente offerta in versione beta. Insieme a tale novità, Valve ha anche annunciato l’app Steam Video per Android e iOS, che consentirà di riprodurre in streaming la libreria di film e programmi TV disponibile sul noto servizio e di scaricare contenuti per la visualizzazione offline, in modo simile a quanto avviene su altri servizi come Netflix o YouTube Red. Questa sarà invece scaricabile a partire da questa estate.

L’annuncio di Valve arriva quando sempre più importanti sviluppatori di giochi stanno rilasciando porting completi dei propri titoli su piattaforme mobile, così da raggiungere l’ampio mercato degli utenti smartphone che vogliono avere la possibilità di giocare ovunque si trovino, lontani da una TV o da un monitor.

Fonte: Steam • Via: Ars Technica