QR code per la pagina originale

WhatsApp: ecco le nuove funzionalità per i gruppi

WhatsApp introduce nuove funzioni per i gruppi: descrizione, impostazioni per gli amministratori, riepilogo rapido dei messaggi con menzione e altro ancora

,

WhatsApp aggiunge nuove funzionalità per semplificare le chat di gruppo e facilitare la gestione dei gruppi, che cambieranno il modo in cui gli utenti interagiscono tra loro. Sono disponibili attraverso l’ultimo aggiornamento scaricabile gratis su iOS e Android.

Gli utenti possono ora lasciare un gruppo WhatsApp in modo permanente per evitare di essere ripetutamente aggiunti dopo che se ne sono andati, e gli amministratori possono anche rimuovere le autorizzazioni di amministratore di altri partecipanti al gruppo. A loro disposizione anche un nuovo strumento di controllo per limitare quali membri dei gruppi possono modificare l’oggetto, l’icona o la descrizione della chat collettiva stessa. Gli amministratori dei gruppi ora non potranno più essere rimossi dal gruppo che hanno creato.

Inoltre, gli utenti possono ora individuare rapidamente i messaggi che li menzionano in una conversazione di gruppo, in modo simile a Discord e Slack: nello specifico, il servizio sta lanciando anche la nuova funzionalità chiamata Catch Up, che consente agli utenti di visualizzare un riepilogo rapido dei messaggi in cui sono stati menzionati. Questa sarà incluso con un nuovissimo pulsante @ disponibile nell’angolo in basso a destra dello schermo, rendendo Catch Up facilmente accessibile e molto utile per dare un’occhiata alle attività che si sono svolte nel gruppo mentre si è lontani dalla discussione.

Le modifiche alle chat di gruppo di WhatsApp consentono ora agli utenti di includere una descrizione per dettagliare lo scopo, le linee guida o gli argomenti del gruppo. La descrizione sarà condivisa con ogni nuovo membro della chat di gruppo di WhatsApp, consentendo agli ultimi arrivati di rimanere aggiornati sui temi affrontati. Sarà interessante vedere come questo nuovo cambiamento influirà sul flusso della discussione nei gruppi più grandi.

Per riepilogare, secondo quanto annunciato da WhatsApp, le novità riguardano:

  • Descrizione del gruppo: un breve testo all’interno della schermata Info gruppo che permette di impostare lo scopo, le regole e l’argomento del gruppo. Quando una persona nuova entra nel gruppo, la descrizione viene visualizzata in cima alla chat.
  • Impostazioni per gli amministratori: nelle impostazioni del gruppo, l’amministratore ha ora la possibilità di limitare quali partecipanti possono cambiare l’oggetto, l’immagine e la descrizione del gruppo.
  • Panoramica delle menzioni: chi è rimasto inattivo in una chat di gruppo per un po’ di tempo, può usare il nuovo tasto @ nell’angolo in basso a destra della chat per visualizzare velocemente i messaggi in cui qualcuno lo ha menzionato o gli ha risposto.
  • Ricerca dei partecipanti: per trovare chiunque faccia parte del gruppo cercando i partecipanti direttamente dalla schermata Info gruppo.
  • Gli amministratori ora possono revocare i privilegi di amministratore ad altri partecipanti al gruppo e i creatori del gruppo non possono più essere rimossi dal gruppo che hanno iniziato.

Queste modifiche alle chat di gruppo di WhatsApp fanno parte di una serie di correzioni che mirano a rendere l’azienda ancora più sicura e a fornire agli utenti un maggiore controllo sui gruppi, per meglio interagire con i contatti.

Fonte: WhatsApp