QR code per la pagina originale

Call of Duty: Black Ops 4 è solo multiplayer

Activision e Treyarch presentano Call of Duty: Black Ops 4, annunciando l'arrivo del nuovo sparatutto in soggettiva su PC e console per il 12 ottobre.

,

Segno dei tempi che cambiano, Call of Duty: Black Ops 4 sarà un titolo 100% multiplayer. Lo ha confermato Mark Lamia, chairman dello sviluppatore Treyarch, che durante la conferenza di presentazione ha dichiarato “non ci saranno campagne tradizionali”. E allora tanti saluti all’avventura da affrontare in singolo: a quanto pare offline sarà possibile solo prendere confidenza con le skill attraverso tutorial che fungeranno da introduzione.

Non si tratta di un addio definitivo, ma relativo all’uscita di quest’anno, con CoD che in futuro tornerà a proporre una campagna single player. Focus sulle sfide online, in particolare sull’esperienza Zombi che proporrà tre campagne differenti (una chiamata IX e ambientata in quella che sembra essere l’antica Roma, Viaggio Disperato sul Titanic e Blood of the Dead) e su una inedita modalità Battle Royale chiamata Blackout che strizza l’occhio agli appassionati di titoli come PUBG e Fortnite. A livello di gameplay si tornerà “con i piedi per terra”, abbandonando l’utilizzo di jetpack, propulsori ed esoscheletri, per un’esperienza FPS dura e pura.

La data di uscita di Call of Duty: Black Ops 4 è fissata per il 12 ottobre. Lo sviluppo della versione PC è affidato alla software house Beenox (già al lavoro su Black Ops 3): per questa è garantito il supporto a tutte le funzioni della piattaforma Battle.net di Blizzard. Arriverà ovviamente anche sulle piattaforme PlayStation 4 e Xbox One.

In attesa di saperne di più, in chiusura il trailer di una delle campagne Zombi mostrate, Viaggio Disperato. Quella intitolata IX è forse la più curiosa e intrigante. Rimane da capire se le armi utilizzate in-game saranno quelle mostrate dal filmato, piuttosto inusuali per una serie come quella di Activision, oppure se si tratta di un indizio fuorviante.