QR code per la pagina originale

iOS 12: sblocco delle porte grazie a NFC?

Apple alla WWDC 2018 potrebbe estendere le funzioni NFC oltre ai pagamenti, partendo dallo sblocco di serrature e lucchetti intelligenti: ecco come.

,

Apple potrebbe allargare le funzionalità del chip NFC di iPhone in occasione della WWDC di giugno, in concomitanza con la presentazione di iOS 12. Si parla ormai da tempo della possibile introduzione di nuove feature per il sistema di Cupertino, oltre ai pagamenti con Apple Pay. E, fra le tante novità, potrebbero esservi interazioni avanzate con i dispositivi per la chiusura automatica delle case. In altre parole, iPhone potrà aprire la serratura delle porte senza impiegare le classiche chiavi.

L’indiscrezione giunge da The Information, per poi essere ripresa da MacRumors, e parla di test già avanzati in quel di Apple Park, tanto che la nuova funzionalità NFC potrebbe essere addirittura lanciata con iOS 12, in via di presentazione il 4 giugno. Apple starebbe pensando non solo di fornire un apposito kit per gli sviluppatori, affinché il chip in questione possa essere sfruttato per necessità quotidiane come i trasporti pubblici e molto altro ancora, ma anche di introdurre delle feature sviluppate in-house. Fra queste, come già accennato, l’apertura delle porte smart.

Già oggi i dipendenti della mela morsicata, così come rivelato qualche settimana fa, sfruttano la tecnologia NFC per sbloccare le porte di Apple Park, il nuovo campus dell’azienda. Ora il gruppo sarebbe pronto a espandere quanto testato sul mercato consumer, anche con la collaborazione di alcuni suoi partner, tra cui HID Global.

A oggi, non mancano sul mercato delle proposte per iPhone già estremamente funzionali per sbloccare lucchetti e serrature intelligenti, ma queste soluzioni utilizzano di norma la tecnologia Bluetooth, anziché la comodità e la sicurezza di NFC. Inoltre, questo sistema potrebbe risultare particolarmente appetibile per le istituzioni pubbliche e governative, poiché permette di identificare univocamente gli accessi, prevedendo un preciso abbinamento hardware tra lo smartphone e la serratura da sbloccare. Non resta quindi che attendere la WWDC 2018, in partenza il 4 giugno, per scoprire tutte le novità provenienti da Apple.

Fonte: MacRumors • Immagine: Pixabay