QR code per la pagina originale

Dell lavora ad un device dual screen Windows ARM

Dell starebbe sviluppando un misterioso dispositivo dual screen Windows 10 molto simile a quello su cui starebbe lavorando Microsoft.

,

Da molto tempo svariate indiscrezioni affermano che Microsoft starebbe lavorando ad un innovativo dispositivo caratterizzato da un display pieghevole il cui nome in codice sarebbe “Andromeda”. Sino ad ora ad alimentare queste speculazioni solamente alcuni brevetti che descrivevano sommariamente alcuni aspetti di questo dispositivo. Adesso, invece, arriva qualcosa di più e cioè alcuni segnali che partner di Microsoft starebbero effettivamente lavorando a qualcosa di simile. Nello specifico, un rapporto di WinFuture racconta che Dell starebbe lavorando ad un dispositivo dual screen Windows 10 caratterizzato dal processore Snapdragon 850 che Qualcomm realizzerà in esclusiva per i prodotti Windows.

Questo dispositivo di Dell si chiamerebbe, internamente, “Januss” e sarebbe in fase di sviluppo dalla scorsa estate ma non è chiaro se vedrà mai la luce e se sarà mai commercializzato. Del resto, in passato Dell aveva già lavorato a diversi dispositivi mobile Windows che, però, alla fine non hanno mai visto la luce. Andromeda, dunque, continua ad essere la fonte di molte speculazioni ma, anche lui, potrebbe non arrivare mai sul mercato. Microsoft, infatti, sta ancora lavorando su Andromeda OS una sorta di versione modulare di Windows 10 pensata per adattarsi con facilità su ogni tipologia di dispositivo. Una piattaforma di cui si trovano alcune tracce in tutte le attuali versioni di Windows 10 ma di cui non si sa moltissimo.

L’indiscrezione che Microsoft potrebbe non essere la sola a voler realizzare un dispositivo Windows 10 dual screen potrebbe stare a significare che stia lavorando a stretto contato con i suoi partner OEM per preparare un piccolo numero di questi dispositivi.

Non è ancora chiaro cosa offriranno davvero agli utenti questi misteriosi dispositivi in termini di esperienza d’uso. Il CEO di Microsoft, Satya Nadella, aveva accennato lo scorso anno che i futuri telefoni dell’azienda avrebbero potuto non sembrare dei telefoni. Appare, quindi, sempre più evidente che Microsoft e i suoi partner stiano lavorando a qualcosa di davvero inedito.

Fonte: The Verge • Immagine: David Breyer