QR code per la pagina originale

Da Canon due nuovi tele EF 70-200mm della Serie L

Canon presenta due teleobiettivi con apertura fissa su tutta la lunghezza focale: ecco i nuovi EF 70-200mm f/4L IS II USM ed EF 70-200mm f/2.8L IS III USM.

,

Due new entry nel catalogo di obiettivi offerti da Canon a tutti i fotografi: si tratta dei modelli EF 70-200mm f/4L IS II USM ed EF 70-200mm f/2.8L IS III USM. Sono versioni aggiornate di ottiche già note, con un’escursione focale che li rende ideali per catturare ogni dettaglio della scena inquadrata anche dalle lunghe distanze.

EF 70-200mm f/4L IS II USM (con diaframma a nove lamelle) eredita ciò che di buono si era visto nel predecessore e nel suo design ergonomico racchiude elementi in grado di correggere le aberrazioni cromatiche. Inoltre, grazie al rivestimento Super Spectra, vengono eliminati effetti come ghosting e flare. EF 70-200mm f/2.8L IS III USM (con diaframma a otto lamelle) impiega  guarnizioni protettive per affrontare le condizioni atmosferiche più impegnative: punti di forza lo stabilizzatore ottico per compensare il movimento della fotocamera e il motore USM ad anello silenzioso e veloce.

Prodotti che dunque si rivolgono ai professionisti così come agli amatori in cerca di un teleobiettivo per le riprese naturalistiche o per il ritratto. Grazie a un’apertura del diaframma costante su tutta la lunghezza, infatti, permettono di scattare anche in situazioni di luce non esattamente ideali e di generare un convincente effetto bokeh per le immagini acquisite da vicino. Il tutto in un corpo dalle dimensioni compatte se si considera lo zoom raggiungibile. Queste le parole di Michael Burnhill, European Product Specialist, Consumer Imaging Group di Canon Europe.

Siamo orgogliosi di presentare questi due obiettivi, aggiornati considerando le richieste e le osservazioni ricevute dalla nostra community globale di fotografi. Siamo sempre attenti e impegnati a offrire prodotti di elevata qualità e con prestazioni ottimali, pensati per i moderni narratori. Vogliamo garantire una scelta tanto ampia da soddisfare pienamente le esigenze di qualsiasi fotografo. EF 70-200mm f/4L IS II USM rappresenta il meglio della tecnologia ottica della serie L, racchiusa in un corpo compatto, robusto e leggero, mentre EF 70-200mm f/2.8L IS III USM offre versatilità, durata e prestazioni imbattibili.

Canon: gli obiettivi EF 70-200mm f/4L IS II USM (a sinistra) ed EF 70-200mm f/2.8L IS III USM (a destra)

Canon: gli obiettivi EF 70-200mm f/4L IS II USM (a sinistra) ed EF 70-200mm f/2.8L IS III USM (a destra)

In chiusura un breve riassunto delle principali caratteristiche dei due obiettivi e di seguito un filmato con uno slideshow composto da immagini riprese con la seconda delle ottiche.

  • EF 70-200mm f/4L IS II USM: escursione zoom 70-200 mm, apertura massima f/4 costante, messa a fuoco USM ad anello, stabilizzatore ottico d’immagine a 5 stop, 780 grammi di
  • EF 70-200mm f/2.8L IS III USM:  escursione zoom 70-200 mm, apertura massima f/2.8 costante, messa a fuoco USM ad anello, stabilizzatore ottico d’immagine a 3,5 stop, rivestimenti al fluoro, impermeabile.