QR code per la pagina originale

Microsoft lavora a negozi senza cassa

Microsoft starebbe lavorando ad una piattaforma per eliminare i cassieri nei negozi simile a quella utilizzata nei negozi Amazon Go.

,

Microsoft starebbe lavorando ad una tecnologia in grado di eliminare la presenza dei cassieri all’interno dei negozi. L’indiscrezione arriva da Reuters che evidenzia come il gigante del software stia lavorando ad una tecnologia molto simile a quella sviluppata da Amazon per i suoi negozi senza cassa “Amazon Go”. Secondo la fonte, la casa di Redmond starebbe sviluppando una piattaforma in grado di tracciare quello che le persone aggiungono ai loro carrelli. Reuters riferisce anche che Microsoft avrebbe già mostrato questa tecnologia ad alcuni rivenditori e starebbe discutendo con Walmart per una possibile collaborazione.

La tecnologia di Microsoft punterebbe ad aiutare i rivenditori a tenere il passo con “Amazon Go“, un negozio altamente automatizzato che è stato aperto al pubblico a Seattle a gennaio. I clienti Amazon scansionano i loro smartphone su un tornello per entrare e poi iniziano a fare tranquillamente la loro spesa. Telecamere e sensori identificano poi ciò che rimuovono dagli scaffali. Al termine degli acquisti, le persone possono tranquillamente lasciare il negozio in quanto il costo della spesa sarà addebitato automaticamente sul loro account Amazon. “Amazon Go”, che aprirà presto a Chicago e San Francisco, ha aperto una strada ad un nuovo modo di fare acquisti che molti sembrano voler seguire.

Per Microsoft, diventare un alleato strategico per i rivenditori significa aprire un nuovo ed interessante filone di business. Oltre a sviluppare tecnologie di vendita al dettaglio, Microsoft potrebbe potenziare la sua presenza nel settore cloud mettendo il fiato sul collo proprio ad Amazon. I servizi cloud sono, infatti, fondamentali per i servizi legati all’ecommerce.

Non è chiaro quando il gigante del software potrebbe lanciare questa piattaforma e soprattutto se davvero i negozi la riterranno soddisfacente per le loro necessità. In ogni caso, Amazon ha lanciato una tendenza che nessuno nel settore delle vendite può ignorare.

Questa piattaforma sarebbe stata sviluppata da un piccolo team della divisione della casa di Redmond che si occupa di intelligenza artificiale. Satya Nadella, durante un incontro con questo team, avrebbe suggerito l’utilizzo di un dispositivo in grado di gestire i dispositivi connessi come le telecamere per ridurre i costi. L’abbattimento dei costi di questa piattaforma, infatti, sarebbe tra gli obiettivi di Microsoft.

Per accelerare lo sviluppo di questa piattaforma, la casa di Redmond ha assunto una persona che ha lavorato sul progetto “Amazon Go” con competenze nel settore della visione artificiale.

Fonte: Reuters • Via: The Verge • Immagine: wellesenterprises via iStock