QR code per la pagina originale

CPHack al Campus Party: le sfide a cui iscriversi

Manca meno di un mese al Campus Party Italia 2018: ecco quali sono i CPHack a cui iscriversi subito, per lavorare con le aziende e vincere premi.

,

Manca ormai poco alla nuova edizione del Campus Party Italia, il particolarissimo evento dedicato a innovazione e creatività che mette al centro dell’attenzione i campuseros, giovani talenti che – oltre a entrare in contatto con innovatori dal calibro internazionale – si sfideranno in una serie di CPHack, un nuovo genere di hackaton che mette in palio diversi premi. Ecco come iscriversi, quali sono le challenge proposte per l’edizione 2018 e cosa si può vincere.

«CPHack è molto più di un hackathon: è uno strumento di Open Innovation per rispondere alle sfide del futuro che aziende e istituzioni devono affrontare», si legge sul sito del Campus Party Italia 2018. Il CPHack è infatti uno speciale format di hackaton, un’attività in cui innovatori, developers, ingegneri, marketers, social addicted, designer, makers e creativi si incontrano, si scambiano idee, creano, mettendo in campo tutte le proprie abilità per cambiare attraverso la tecnologia e un progetto il mondo in cui viviamo. Con la possibilità di presentarlo alle aziende più innovative d’Italia.

Le challenge sono proposte dalle aziende partner AXA, Nexi, ENI, RDS e Lottomatica, incentrate su temi quali Sport, Insurance, Health, Banking e Smart Home. Per comunicare il proprio interesse a partecipare ai CPHack e co-creare il futuro insieme ai protagonisti del mercato attuale è sufficiente visitare questa pagina e compilare il form inserendo nome, cognome ed email personale.

Ai team vincitori sarà offerto un percorso di Open Innovation della durata di 3 mesi, per proseguire con la progettazione della propria idea presso una delle aziende partner e continuare a lavorarci. Si ricorda che il Campus Party Italia 2018 prenderà il via a Milano dal 18 al 22 luglio e che le aziende hanno messo in palio 1000 biglietti gratis per i campuseros.