QR code per la pagina originale

Vodafone Voce 4G per le nuove offerte

Vodafone offrirà gratuitamente il servizio Voce 4G a tutti i clienti che attiveranno una nuova offerta e che posseggono uno smartphone compatibile.

,

Vodafone ha deciso di lanciare la nuova offerta “Vodafone Power Smartphone” che offre a tutti i suoi clienti che attivano una nuova offerta tariffaria, l’attivazione gratuita ed automatica del servizio Voce 4G che permette di effettuare chiamate in alta qualità e contemporaneamente di navigare sulla rete 4G Vodafone, sfruttando al meglio le potenzialità del proprio smartphone. Per poter accedere a questa novità, però, i clienti Vodafone devono essere in possesso di uno smartphone compatibile con il servizio Voce 4G. Tra i device compatibili si ricorda, per esempio, il Galaxy S9.

Per sapere se il proprio smartphone è compatibile con il servizio Voce 4G, Vodafone offre un comodo tool online per effettuare rapidamente la verifica. Una volta attivo, il servizio non prevede alcun costo aggiuntivo. In realtà, questo servizio esisteva già prima, Vodafone 4G Volte HD, ma era solo on demand, cioè era necessario richiederlo esplicitamente. Operazione che si può fare ancora oggi attraverso il Servizio Clienti 190 oppure dall’app MyVodafone contattando un operatore via chat. La nuova offerta “Vodafone Power Smartphone” è già disponibile. Inoltre, secondo alcune indiscrezioni, Vodafone sembrerebbe intenzionata ad offrire il servizio Voce 4G a tutti i suoi clienti dotati di piani tariffari compatibili e non solo a quelli che sottoscrivono una nuova offerta. Sembra, comunque, che ci vorranno alcuni mesi affinché Voce 4G sia disponibile per tutti.

Vodafone, dunque, ha deciso di introdurre un servizio extra gratuito interessante che permette di migliorare in maniera sensibile la qualità della conversazione. Di recente, l’operatore era già stato protagonista di una rimodulazione molto positiva, offrendo a tutti i suoi clienti la possibilità di utilizzare il loro smartphone o tablet pc come hotspot wireless senza dover pagare un costo extra come avveniva in passato.

Fonte: MondoMobileWeb • Immagine: Vodafone