QR code per la pagina originale

WhatsApp, novità per gli amministratori dei gruppi

Con una nuova funzionalità, è ora possibile limitare i gruppi di WhatsApp in modo che solo gli amministratori possano inviare messaggi agli iscritti.

,

WhatsApp ha introdotto una nuova funzionalità dedicata ai gruppi che consente agli amministratori di creare flussi di comunicazioni broadcast unidirezionali: proprietari e gestori di un gruppo possono dunque essere gli unici in grado di inviare i messaggi, sfruttandolo come se fosse un enorme megafono per parlare alle persone interessate.

La nuova opzione potrebbe cambiare notevolmente il modo in cui si utilizza un gruppo WhatsApp, spostandolo così da un luogo di conversazione a uno per ricevere annunci, aggiornamenti e notizie unidirezionali da, ad esempio, un gruppo scolastico, un’organizzazione politica o un gruppo professionale, anziché scegliere avvisi via SMS. «Oggi stiamo lanciando una nuova impostazione di gruppo in cui solo gli amministratori sono in grado di inviare messaggi a un gruppo», ha scritto l’azienda in un post condiviso sul proprio blog ufficiale, spiegando di aver deciso di implementare tale feature per aiutare gli admin a semplificare le comunicazioni.

Per abilitare questa impostazione, è sufficiente aprire “Info gruppo”, toccare le Impostazioni di Gruppo -> Invia messaggi e selezionare “Solo amministratori”. È disponibile a tutti gli utenti in tutto il mondo sulle ultime versioni supportate di WhatsApp. Anche Telegram dispone di una opzione simile per i gruppi, molto utilizzata dagli utenti che desiderano ricevere avvisi dagli amministratori.

WhatsApp, l’app di messaggistica di proprietà di Facebook che ha oltre 1,5 miliardi di utenti attivi mensilmente che inviano 60 miliardi di messaggi al giorno, prosegue dunque nel fornire agli amministratori un maggiore controllo sui gruppi. Lo scorso mese aveva lanciato una serie di nuove funzionalità, incluse le descrizioni dei gruppi che ora possono essere impostate solo dagli admin e una nuova politica che consente ai creatori di un gruppo di non poter essere più eliminati dal gruppo stesso.