QR code per la pagina originale

Blockchain, prime transazioni commerciali

10 banche europee hanno annunciato di aver portato a termine con successo una serie di operazioni finanziarie sfruttando la tecnologia della blockchain.

,

Un consorzio di banche europee ha annunciato di aver effettuato la prima compravendita finanziaria live utilizzando la blockchain. La piattaforma utilizzata si chiama we.trade ed attraverso un comunicato stampa è stato evidenziato come negli ultimi 5 giorni 10 società hanno eseguito 7 transazioni commerciali tramite 4 banche. Molte banche e aziende sono alla ricerca di un modo più efficiente e conveniente per operare a livello internazionale. La soluzione di we.trade, costruita sulla piattaforma IBM Blockchain e basata su Hyperledger Fabric, offre ai clienti l’accesso ad un’interfaccia utente semplice e permette di sfruttare gli smart contracts con semplicità. Inoltre, la piattaforma permette di aprire anche nuove opportunità di trading.

We.trade è stata fondata da Deutsche Bank, HSBC, KBC, Natixis, Nordea, Rabobank, Santander, Société Générale e UniCredit per soddisfare le aspettative dei propri clienti di rendere più semplice il commercio transfrontaliero. Il consorzio è riuscito a soddisfare le esigenze di governance e procedure interne di ciascuna banca per rendere questa innovazione della blockchain una realtà. Attualmente we.trade è disponibile in undici paesi europei: Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Spagna, Svezia e Regno Unito. We.trade in futuro punta a riuscire ad espandersi in altri mercati in Europa e nel mondo a seguito dell’ingresso di altri partner bancari.

Roberto Mancone, Chief Operating Officer di we.trade, ha espresso grande soddisfazione per il successo di questa sperimentazione.

We.trade è una piattaforma commerciale basata sulla blockchain dal vivo. Queste transazioni dimostrano che we.trade è una proposta solida e commercialmente valida. Siamo lieti di aver lanciato per la prima volta nel mondo una piattaforma basata sulla blockchain che migliora l’esperienza complessiva del cliente, quando si commercia a livello internazionale. Il prossimo passo sarà ottenere il buy-in da ulteriori banche e dai loro clienti in Europa e oltre.

Fonte: We.trade • Immagine: da-kuk via iStock