QR code per la pagina originale

Tesla apre il configuratore della Model 3 a tutti

Tesla ha aperto gli ordini della Model 3 a tutti coloro che vivono in Nord America; il configuratore è, adesso, accessibile pubblicamente da tutti quanti.

,

Tesla ha aperto gli ordini della Model 3 a tutti coloro che abitano in Nord America e in Canada. Questo significa che da adesso in poi non sarà più necessario prenotare l’acquisto di questo modello di auto elettrica lasciando una caparra di 1000 dollari perché si potrà procedere direttamente con l’ordine definitivo. La cosa più interessante, però, è che la società di Elon Musk ha aperto il configuratore della Model 3 a tutti. Dunque, anche gli europei potranno dare una sbirciatina al sistema di configurazione e di prenotazione della piccola auto elettrica di casa Tesla.

I prezzi, ovviamente, fanno riferimento al mercato americano ma trattasi di un piccolo assaggio di quello che potranno avere in mano gli europei nel corso del 2019 quando la Model 3 sarà disponibile anche nel Vecchio Continente. Sebbene Tesla non abbia mai voluto ufficializzare il numero esatto delle prenotazioni della Model 3, secondo un’informativa della SEC il numero complessivo degli ordini avrebbe superato quota 420 mila. Attualmente, la società americana avrebbe già consegnato oltre 28 mila Model 3.

L’apertura delle ordinazioni libere per il Nord America delle Model 3 sembra una mossa attuata per spingere sulle vendite di questo nuovo modello. Chi effettuerà l’ordine oggi, infatti, dovrà attendere 3-5 mesi per l’auto, tempo che scende a 2-4 mesi per la versione Performance. In buona sostanza, chi ordinerà oggi la Model 3 avrà quasi la stessa priorità di chi l’ha ordinata due anni fa. In alcuni casi, addirittura, alcuni nuovi acquirenti potrebbero mettere le mani sull’auto ben prima di chi l’aveva prenotata.

Molti ordini, infatti, erano stati fatti per puntare alla versione entry level della Model 3, quella con il pacco batteria più piccolo che partirà da 35 mila dollari. Versione dell’auto elettrica che sarà disponibile solamente tra 6-9 mesi.

Con la produzione che punta tutto, al momento, sulla versione più costosa della Model 3, Tesla probabilmente punta a voler conquistare nuovi acquirenti alto spendenti rendendo loro disponibile rapidamente l’auto senza doverli costringere ad una lunga attesa.

Fonte: Electrek • Immagine: Tesla