QR code per la pagina originale

Firefox Focus, Mozilla annuncia nuove funzionalità

Firefox Focus include opzioni per cercare parole nelle pagine web, attivare la versione desktop dei siti e impedire l'accesso al browser con Touch/Face ID.

,

Firefox Focus è stato sviluppato principalmente per garantire la privacy degli utenti e proteggere i dati personali durante la navigazione, utilizzando il blocco degli “elementi traccianti”. Mozilla ha nel tempo aggiunto diverse funzionalità e ora ha annunciato altre novità che semplificano l’esperienza d’uso e migliorano la sicurezza. La fondazione ha inoltre sottoscritto un accordo con BlackBerry che prevede l’installazione sul recente KEY2.

La prima funzionalità, presente da sempre in tutti i browser, è “Trova nella pagina“. È sufficiente aprire il menu di Firefox Focus, toccare la voce specifica e digitare la parola da cercare all’interno di una pagina web. Verrà quindi evidenziato ogni riferimento alla keyword con il conteggio delle occorrenze. Per passare alla parola successiva basta usare i pulsanti freccia. Altra utile opzione è la modalità desktop. La versione mobile di molti siti non è ottimizzata per lo schermo di uno smartphone (spesso sono solo versioni rimpicciolite), quindi l’utente può attivare la visualizzazione desktop.

Mozilla ha anche migliorato le Custom Tabs. Quando viene aperto un link da app di terze parti e Focus è il browser predefinito verrà mostrata la pagina con lo stesso aspetto dell’app originale. Solo su Android è possibile copiare una URL con un semplice “press&hold”. Gli utenti iOS possono invece sfruttare Touch ID (lettore di impronte digitali) o Face ID (riconoscimento facciale) per impedire agli estranei di accedere al browser aperto in background.

Mozilla ha infine sottoscritto un accordo con TCL Communication che prevede l’integrazione di Firefox Focus nell’app Locker installata sul BlackBerry KEY2. I dati degli utenti sono quindi protetti e diventano accessibili solo tramite impronta digitale.

Fonte: Mozilla • Immagine: Mozilla