QR code per la pagina originale

Microsoft Teams arriva in versione gratuita

Microsoft ha annunciato l'arrivo della versione gratuita di Microsoft Teams che potrà essere accessibile anche dalle piccole aziende e dai professionisti.

,

Microsoft ha annunciato il debutto di una versione gratuita di Microsoft Teams, la ben nota piattaforma dedicata alle aziende che permette alle persone di collaborare ed interagire tra di loro per sviluppare i loro progetti. Microsoft Teams è stato lanciato nel 2016 in versione esclusivamente a pagamento senza offrire versioni gratuite o freemium. Oggi, oltre 200 mila aziende utilizzano questa piattaforma ma l’assenza di una versione gratuita ha sicuramente penalizzato la sua adozione da parte delle piccole aziende e dei professionisti.

Microsoft ha deciso, adesso, di colmare questa lacuna e di lanciare una versione gratuita di Microsoft Teams che in questo modo entra ancora più in competizione con il suo storico rivale Slack. La versione gratuita di Microsoft Teams offrirà il supporto per un massimo di 300 persone, con messaggi di chat illimitati e funzioni di ricerca. La casa di Redmond ha poi inserito molte delle funzioni che si trovano nella declinazione a pagamento ma con alcuni limiti ben definiti per spingere gli utilizzatori verso un abbonamento a Office 365. La versione gratuita di Microsoft Teams offre, dunque, chiamate audio o video individuali e di gruppo, 10 GB di archiviazione per il team e 2 GB aggiuntivi a persona, condivisione dello schermo, l’accesso a Office Online, l’accesso ad app aziendali e molto altro.

La versione gratuita di Microsoft Teams sarà disponibile in 40 lingue differenti tra cui quella italiana. In caso si raggiungessero i limiti d’utilizzo, Microsoft inviterà gli utenti ad effettuare l’abbonamento ad Office 365.

Trattasi di una novità molto importante. Microsoft da sempre ha lavorato per offrire alle aziende ed ai professionisti prodotti completi e potenti per le loro attività. Con questa versione gratuita di Microsoft Teams, il gigante del software prova ad avvicinare un nuovo segmento di mercato, quello delle piccole aziende e dei piccoli professionisti che altrimenti non avrebbero il budget sufficiente per abbracciare questa piattaforma collaborativa.

Fonte: Office • Via: The Verge