QR code per la pagina originale

Xbox, Microsoft lavora a due nuove console

Microsoft starebbe lavorando a due nuove console Xbox; il primo modello sarà classico, mentre il secondo dedicato ai giochi in streaming.

,

Microsoft starebbe lavorando non ad una nuova console Xbox ma bensì a due nuove console. Allo scorso E3 2018, Phil Spencer, capo della divisione Xbox della casa di Redmond, aveva confermato che la società stava lavorando ad una nuova generazione di console in arrivo per il 2020. Un progetto il cui nome in codice è Scarlett. Secondo un rapporto di Thurrott.com, il gigante del software starebbe lavorando a due console distinte.

La prima sarebbe la naturale evoluzione dell’attuale Xbox One X, mentre la seconda sarebbe pensata esplicitamente per funzionare con il futuro servizio dello streaming dei giochi a cui Microsoft sta lavorando. Per quanto riguarda il primo modello, la fonte evidenzia come non ci siano molti dettagli in merito ma questo è normale in quanto il progetto è ancora nelle fasi iniziali di sviluppo. In ogni caso, si tratterà di una console tradizionale con un hardware più potente rispetto a quello presente nell’Xbox One X.

Ma le novità più interessanti sono nel secondo modello di console Xbox a cui Microsoft starebbe lavorando. La fonte evidenzia che trattasi di una console molto particolare che funzionerà solo con il servizio di streaming dei giochi (Scarlett Cloud).

Questa console disporrebbe di una limitata potenza in quanto dovrebbe gestire solamente alcuni compiti specifici visto che i giochi girerebbero solo parzialmente al suo interno, sfruttando il cloud di Microsoft. Questa console dovrebbe essere anche significativamente più economica della console “classica” e potrebbe, dunque, avvicinare un bacino di utenti più grande anche se, poi, per giocare, sarà necessario pagare un abbonamento. In ogni caso, per poter sfruttare il servizio di streaming del giochi, gli utenti dovranno disporre anche di una linea a banda larga molto performante.

Secondo la fonte, lo sviluppo della console legata al servizio Scarlett Cloud sarebbe in una fase più avanzata di quello della console classica.

Fonte: Thurrott • Immagine: Microsoft