QR code per la pagina originale

Il basket femminile rappresentato in NBA Live 19

Prima assoluta per la serie di EA Sports dedicata alla pallacanestro: sarà possibile creare un'atleta da impiegare nelle varie modalità del titolo.

,

Se per quanto riguarda il calcio la serie FIFA già da qualche anno consente di scendere in campo con le squadre delle nazionali femminili, anche il franchise di EA Sports dedicato al mondo del basket muove ora un passo nella stessa direzione, annunciando l’introduzione di una importante novità relativa a NBA Live 19, simulazione in arrivo a settembre sulle console PlayStation 4 e Xbox One.

La software house ha annunciato sulle pagine del proprio sito ufficiale che sarà possibile creare una giocatrice femminile partendo da modelli preimpostati e personalizzabili in ogni loro aspetto (acconciatura, caratteristiche fisiche, abilità e così via) oppure importando una fotografia del proprio volto attraverso la companion app messa a disposizione in modo del tutto gratuito dallo sviluppatore. Sarà così possibile cimentarsi con il proprio alter ego virtuale nelle varie modalità di gioco, compresa quella che consente di affrontare una carriera per arrivare a confrontarsi con le stelle del campionato americano.

Per la prima volta nella storia di NBA Live, aggiungeremo Crea Giocatrice Femminile alla modalità The One. In NBA Live 19, quando prenderai in mano il controller a settembre, potrai selezionare la tua cestista e competere nel giro del mondo Strada, negli Eventi Live, in Live Run e in altre modalità.

La data di uscita di NBA Live 2019 è fissata per il 7 settembre, con il titolo già acquistabile in pre-ordine. Chi desidera metterne alla prova il gameplay potrà farlo con qualche settimana di anticipo, a partire dal 24 agosto, quando verrà pubblicata la demo da scaricare in download gratuito.

Il basket femminile rappresentato nella simulazione NBA Live 19

Il basket femminile rappresentato nella simulazione NBA Live 19 (immagine: EA Sports).

La serie NBA Live è una delle più longeve per EA Sports e per l’intera storia videoludica: il primo capitolo è stato pubblicato addirittura nel 1995. Da allora sono stati mancati solo due appuntamenti, nel 2011 e nel 2012.