YouTube migliora il supporto ai video verticali

Il player di YouTube sul Web ora si adatta per meglio supportare la visione dei video in streaming dalle proporzioni quadrate e per i filmati verticali.

Il formato 16:9 è ormai divenuto uno standard per quanto riguarda la registrazione, la realizzazione e la pubblicazione dei filmati, anche in Rete. Ci sono però altri aspect ratio che bisogna considerare, in particolar modo quelli legati a contenuti dalla natura tipicamente social come fotografie o clip quadrate, senza dimenticare i video verticali. La novità introdotta oggi dal player Web di YouTube tiene conto proprio di questo.

La piattaforma ha scelto di eliminare i bordi neri che affiancavano un video quadrato o con proporzioni verticali, estendendone l’altezza per arrivare a coprire uno spazio più ampio all’interno del browser, rivedendo anche la disposizione degli altri elementi nella pagina come la descrizione, i commenti e i filmati correlati. La feature, già vista a partire dal mese di marzo sulle applicazioni mobile per smartphone e tablet, raggiunge oggi i computer desktop e laptop. Una decisione che può essere interpretata come una presa di coscienza, come un’assunzione di consapevolezza per un fenomeno in atto: sempre più persone acquisiscono filmati in verticale.

L'interfaccia Web di YouTube, sui computer desktop, si adatta per visualizzare al meglio i video verticali
L’interfaccia Web di YouTube, sui computer desktop, si adatta per visualizzare al meglio i video verticali

Va in ogni caso ricordato che la cosiddetta Vertical Video Syndrome rimane per molti una patologia da debellare a ogni costo e da combattere con ogni strumento a disposizione, come ricorda questo filmato risalente ormai a qualche anno fa, ma più che mai attuale.

https://www.youtube.com/watch?v=Bt9zSfinwFA

Le novità riguardanti YouTube oggi non finiscono qui: si parla anche dell’introduzione del tema scuro per l’interfaccia sui device con sistema operativo Android (su quelli iOS è già integrato da alcuni mesi). Il risultato è quello visibile negli screenshot allegati di seguito. Una UI adatta soprattutto per le sessioni di streaming notturne o in ambienti comunque poco illuminati, così da non affaticare la vista con elementi eccessivamente chiari.

Il tema scuro per l'interfaccia di YouTube raggiunge i dispositivi Android
Il tema scuro per l’interfaccia di YouTube raggiunge i dispositivi Android
Ti potrebbe interessare