QR code per la pagina originale

La musica di Spotify per l’Orologio di Google

L'app Orologio di Google per Android consente di impostare la musica in streaming su Spotify come sveglia, per iniziare la giornata con il piede giusto.

,

L’applicazione Orologio sviluppata da Google e preinstallata su gran parte dei dispositivi con sistema operativo Android (almeno su quelli con la versione stock della piattaforma) si arricchisce di un’interessante feature inedita: la possibilità di impostare un brano in streaming su Spotify come sveglia, per iniziare la giornata con il piede giusto.

L’annuncio arriva dal blog ufficiale di bigG, con un post che illustra nel dettaglio l’iniziativa e che mostra uno screenshot (allegato di seguito) per spiegare in che modo è possibile scegliere la canzone con cui alzarsi al mattino. Sarà accessibile a livello globale entro i prossimi giorni, per tutti i device con la release 5.0 Lollipop o successiva del sistema operativo. Ovviamente è necessario aver installata l’app di Spotify aggiornata all’ultima versione. Da precisare che la funzionalità è offerta sia agli abbonati sia a coloro che invece effettuano lo streaming di album e playlist affidandosi alla formula gratuita della piattaforma, supportata dalla riproduzione delle inserzioni pubblicitarie.

A partire da oggi, sarete in grado di svegliarvi con la vostra musica preferita su Spotify, grazie all’applicazione Orologio di Google. Mettete al bando il classico suono dell’allarme per una canzone che vi dia la carica, una traccia rilassante oppure una melodia che mette il buon umore.

L'applicazione Orologio di Google permette ora di impostare la musica in streaming su Spotify come sveglia

L’applicazione Orologio di Google permette ora di impostare la musica in streaming su Spotify come sveglia (immagine: Google).

È curioso notare come Google abbia scelto di integrare all’interno della propria applicazione quello che di fatto costituisce un servizio della concorrenza, Spotify, pur avendo a disposizione una piattaforma come Play Musica e il nuovo YouTube Music, alternative dedicate allo streaming che continuano a cercare di affermarsi all’interno di un mercato in costante cambiamento e in continua evoluzione.

Fonte: Google • Immagine: Pixabay