QR code per la pagina originale

Tesla, i giochi dell’Atari nell’infotainment

Nel prossimo aggiornamento software delle Tesla, l'azienda inserirà come easter egg la possibilità di giocare ad alcuni dei più famosi classici di Atari.

,

Il prossimo grande aggiornamento software delle Tesla, la versione 9.0, dovrebbe arrivare, secondo Elon Musk, nel giro di 4 settimane. L’inizio del rollout, dunque, dovrebbe partire entro la fine del mese di agosto. Trattasi di una notizia molto importante perché questo nuovo aggiornamento dovrebbe portare importanti migliorie, soprattutto dal punto di vista della gestione dei sistemi di guida assistita. Inoltre, dovrebbe arrivare una nuova grafica nell’interfaccia dell’infotainment per migliorarne l’esperienza d’uso.

Ma accanto a queste novità molto importanti, Tesla ha deciso di inserire anche qualcosa di molto curioso. La versione 9.0 del software delle Tesla conterrà un easter egg davvero molto divertente. I possessori di una Tesla, infatti, potranno trovare e giocare ad alcuni dei titoli più famosi della gloriosa piattaforma Atari. Elon Musk, in particolare, ha detto che ci saranno sicuramente i famosi giochi Pole Position, Tempest e Missile Command. In particolare, per giocare a Pole Position, le persone dovranno utilizzare come controller il volante delle loro Tesla, ovviamente solo a veicolo fermo.

Elon Musk ha anche invitato gli sviluppatori di giochi a realizzare titoli da poter usare attraverso lo schermo touch centrale delle Tesla. Sicuramente una novità curiosa più che davvero utile. Tuttavia, poter disporre di alcuni passatempo mentre si è fermi in un parcheggio mentre si aspetta qualcuno potrebbe essere anche un’idea corretta. Con il rilascio del nuovo aggiornamento 9.0 della piattaforma di Tesla si capirà quanto davvero saranno usabili questi giochi.

L’ultimo grande aggiornamento della piattaforma software delle auto di Elon Musk risale al 2016. C’è dunque molta attesa per questo nuovo update che dovrebbe permettere a Tesla di fare un nuovo balzo in avanti soprattutto nel settore dei sistemi di assistenza alla guida. Voci, infatti, affermano che la piattaforma di guida assistita delle Tesla potrebbe passare dal livello 2 al livello 3.

Video:Tesla: l’app mobile e il sistema di infotainment