QR code per la pagina originale

Meizu 16 e 16 Plus, schermo AMOLED e 8 GB di RAM

Meizu 16 e 16 Plus hanno uno schermo Super AMOLED da 6 e 6,5 pollici, processore Snapdragon 845, 6 o 8 GB di RAM e doppia fotocamera posteriore.

,

Il produttore cinese ha annunciato due nuovi smartphone di fascia alta, come anticipato a fine luglio. I Meizu 16 e 16 Plus condividono lo stesso design e uno screen-to-body ratio del 89,57%. Lo spessore delle cornici è stato ridotto al minimo, eliminando il pulsante mTouch e spostando il lettore di impronte digitali sotto il pannello Super AMOLED.

Entrambi i modelli hanno un telaio in alluminio (frame) e vetro 3D con rivestimento in ceramica (cover). Il Meizu 16 ha uno schermo da 6 pollici con risoluzione full HD+ (2160×1080 pixel) e rapporto di aspetto 18:9. Identica risoluzione per il display del Meizu 16 Plus, ma diagonale maggiore (6,5 pollici). La dotazione hardware comprende un processore octa core Snapdragon 845, 6 o 8 GB di RAM LPDDR4X e 64/128/256 GB di memoria flash UFS 2.1. Per le fotocamere dei due smartphone sono stati scelti gli stessi sensori.

La doppia fotocamera posteriore ha un sensore Sony IMX380 da 12 megapixel, abbinato ad un obiettivo grandangolare con apertura f/1.8, e un sensore Sony IMX350 da 20 megapixel, abbinato ad un teleobiettivo con apertura f/2.6. Altre caratteristiche sono il flash a sei LED, l’autofocus ibrido (PDAF e laser) e la stabilizzazione ottica a quattro assi. La fotocamera frontale da 20 megapixel ha un obiettivo con apertura f/2.0 e può essere utilizzata per il riconoscimento facciale.

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, Galileo e LTE con supporto dual SIM. Sono inoltre presenti la porta USB Type-C, il jack audio da 3,5 millimetri e gli altoparlanti stereo. Le batterie hanno una capacità di 3.010 mAh (Meizu 16) e 3.640 mAh (Meizu 16 Plus). Il sistema operativo è Android 8.1 Oreo con interfaccia Flyme OS. I due smartphone (colori bianco e nero) saranno disponibili in Cina dal 16 e dal 20 agosto, rispettivamente.

Fonte: Fonearena