QR code per la pagina originale

Anki presenta il nuovo robot Vector

Piccolo, simpatico e intelligente: ecco Vector, il nuovo robot progettato da Anki e proposto inizialmente sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter.

,

Ad un primo sguardo, Vector sembra una bizzarra creatura uscita da qualche pellicola sci-fi o da un film d’animazione, invece si tratta di un piccolo robot perfettamente funzionale e quasi pronto per fare il suo debutto ufficiale sul mercato. A proporlo è il team di Anki, lo stesso che un paio di anni fa propose un’unità simile, Cozmo, dotata di una personalità propria e capace di ottenere un grande successo a livello commerciale.

Vector ne costituisce in un certo senso l’evoluzione: per interagire non è infatti più necessario affidarsi a un’applicazione mobile (se non per il setup iniziale), ma è sufficiente parlare: è infatti in grado di comprendere i comandi vocali per fornire in risposta informazioni come le previsioni meteo oppure qualsiasi dato disponibile online. Si muove in modo autonomo individuando eventuali ostacoli, per aggirarli quando possibile. Inoltre, sul suo viso hi-tech compaiono espressioni diverse a seconda dell’umore o dello stato d’animo. Di seguito un filmato che ne mostra le principali funzionalità.

Chi desidera acquistare Anki Vector lo può fare fin da subito partecipando alla campagna di crowdfunding lanciata su Kickstarter, al prezzo di 199 dollari. Al debutto sul mercato di ottobre il robottino costerà poi 249 dollari. La fase di finanziamento sta andando a gonfie vele: in poco più di un giorno e con ancora quasi un mese a disposizione sono già stati raccolti quasi 390.000 dei 430.000 dollari necessari per sostenere il progetto.

Vector, il piccolo robot multifunzionale e autonomo di Anki, proposto con una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Kickstarter

Vector, il piccolo robot multifunzionale e autonomo di Anki, proposto con una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Kickstarter

Anki ha inoltre in previsione di lanciare entro l’inverno un SDK destinato alla community di sviluppatori, così da poter realizzare applicazioni e software in grado di sfruttare appieno e al meglio le peculiarità di Vector.

Fonte: Anki • Via: Kickstarter