QR code per la pagina originale

Digital Wellbeing, il Benessere Digitale di Google

Il gruppo di Mountain View pubblica su Play Store l'applicazione Digital Wellbeing (Benessere Digitale) per i dispositivi con piattaforma Android.

,

Fa il suo debutto ufficiale su Play Store, al momento in versione beta ed esclusivamente per i dispositivi Pixel con Android 9.0 Pie, l’applicazione Digital Wellbeing di Google. È il software messo a punto dal gruppo di Mountain View per tutelare il benessere digitale degli utenti. Questa la descrizione fornita (tradotta in italiano): “Guarda una panoramica completa delle tue abitudini digitali e disconnettiti quando vuoi farlo”.

L’obiettivo di una simile iniziativa è presto detto: migliorare il rapporto con la tecnologia, aiutando a evitare eccessi che possono manifestarsi con l’utilizzo incontrollato di applicazioni e giochi o con la fruizione prolungata di contenuti multimediali. Di seguito in allegato alcuni screenshot che ne mostrano l’interfaccia, con l’inconfondibile stile Material e caratterizzata dalle tinte chiare. È possibile vedere che la schermata principale mostra un grafico con il tempo trascorso in compagnia delle varie app installate, un conteggio per gli sblocchi del display e per le notifiche ricevute.

Screenshot per l'applicazione Digital Wellbeing di Google, per il Benessere Digitale

Screenshot per l’applicazione Digital Wellbeing di Google, per il Benessere Digitale (immagine: Play Store).

Si possono anche impostare timer al termine dei quali l’esecuzione di un’app viene messa in pausa: di seguito un esempio con YouTube, così da evitare di trascorrere troppo tempo con gli occhi incollati allo smartphone.

Screenshot per l'applicazione Digital Wellbeing di Google, per il Benessere Digitale

Screenshot per l’applicazione Digital Wellbeing di Google, per il Benessere Digitale (immagine: Play Store).

Presentata da Google nel mese di maggio sul palco dell’evento I/O 2018, Digital Wellbeing nasce dalla consapevolezza che la tecnologia, in particolare quella mobile, sta giocando un ruolo sempre più presente nelle nostre vite, talvolta assorbendo la nostra attenzione in modo eccessivo. Al momento non è dato a sapere se l’app verrà resa disponibile anche per le versioni del sistema operativo precedenti rispetto alla nuova 9.0 Pie.

Fonte: Play Store • Immagine: Pixabay