QR code per la pagina originale

Google aggiorna Contatti, l’app si tinge di bianco

Restyling per l'applicazione Contatti di Google, che ora adotta uno stile ancora più minimalista e un'interfaccia caratterizzata dal colore bianco.

,

Tempo di aggiornamenti per l’applicazione Contatti di Google. Il gruppo di Mountain View ha dato il via al rilascio di un update che introduce un importante restyling dell’interfaccia, caratterizzato da tinte chiare, con il bianco che domina come colore di sfondo e alcuni dettagli messi in evidenza ricorrendo all’impiego di un blu acceso.

Una virata decisa in linea con le ultime evoluzioni del Material Design, coerente con quanto visto proprio nei giorni scorsi con l’introduzione del sistema operativo Android 9.0 Pie. Le funzionalità offerte dall’applicazione rimangono invece del tutto invariate, con la solita gestione precisa, dettagliata e sincronizzata di tutti i contatti presenti nella rubrica, per l’inoltro rapido di chiamate, videochiamate o messaggi di chat. Un esempio utile a capire cosa cambia è fornito dagli screenshot allegati di seguito. L’aggiornamento dovrebbe essere già in fase di rollout attraverso la piattaforma Play Store, ma chi non vuol aspettare può fin da subito scaricare e installare manualmente l’applicazione dal sito APK Mirror.

La nuova interfaccia dell'applicazione Contatti, aggiornata da Google su dispositivi Android con l'introduzione di un tema dominato dal colore bianco

La nuova interfaccia dell’applicazione Contatti, aggiornata da Google su dispositivi Android con l’introduzione di un tema dominato dal colore bianco

Rimangono dunque a bocca asciutta tutti coloro che speravano nell’introduzione di un tema scuro: sembra che per bigG la tendenza sia quella di adottare UI sempre più chiare, con buona pace di chi si trova a dover regolare la luminosità dei display per non affaticare in modo eccessivo gli occhi durante le ore notturne. Va in ogni caso segnalato che all’interno dell’ecosistema Android le alternative messe a disposizione dagli sviluppatori di terze parti e che assolvono alla stessa funzione non mancano: molte di queste permettono di agire in modo approfondito su ogni aspetto dell’interfaccia, colori compresi.

Fonte: Play Store • Via: Android Police