QR code per la pagina originale

TP-Link NFUI 8.0, nuova interfaccia per Neffos

NFUI 8.0 è la nuova interfaccia per gli smartphone Neffos di TP-Link che include diverse novità in termini di design, prestazioni e funzionalità.

,

In occasione dell’annuncio degli ultimi smartphone Neffos, TP-Link aveva anticipato l’arrivo della nuova interfaccia NFUI 8.0. Il produttore cinese ha ora comunicato la sua disponibilità, illustrando le principali caratteristiche.

La prima novità è rappresentata dal restyling grafico. Il design è stato semplificato in modo da ottenere un’interfaccia più pulita e ordinata con un numero inferiore di elementi sullo schermo. Sono stati inoltre modificati i colori e utilizzate trasparenze più gradevoli. Gli effetti e le animazioni in tempo reale permettono di comprendere meglio le varie funzioni. Gli utenti possono impostare i propri sfondi preferiti e visualizzarli a rotazione in base all’intervallo di tempo stabilito.

TP-Link ha inoltre puntato su varie funzionalità che velocizzano l’esecuzione di determinate operazioni. Per condividere la password del WiFi è sufficiente la scansione di un QR code, mentre App Cloner crea una copia indipendente dell’app originale consentendo la gestione contemporanea di due account. Con Gesture Control è invece possibile velocizzare alcune operazioni tramite gesti (doppio tap per accendere lo schermo o scrolling a tre dita per uno screenshot). Molto utile, infine, la Modalità protezione occhi che può essere attivata nelle ore serali per evitare l’affaticamento della vista, riducendo l’emissione di luce blu dello schermo.

La NFUI 8.0 sfrutta l’intelligenza artificiale per la funzionalità Face Unlock. Lo sblocco dello smartphone avviene attraverso il riconoscimento di 106 punti del viso. Gli algoritmi di machine learning sono utilizzati anche dalla fotocamera per ottenere scatti di migliore qualità e ritratti con l’effetto bokeh.

TP-Link ha aggiunto diverse ottimizzazioni per velocizzare l’avvio delle app. Le prestazioni sono migliorate grazie all’assegnazione intelligente delle risorse hardware (soprattutto RAM). Le app in background vengono terminate dopo tre minuti dallo spegnimento dello schermo, ad eccezione di quelle inserite dall’utente nella whitelist. Quest’ultima funzionalità consente anche di ridurre i consumi. È possibile scegliere due modalità di risparmio energetico (Smart Power Saving e Ultra Power Saving) in base alle proprie necessità. Smart Screen, infine, evita l’accensione dello schermo quando si ricevono notifiche.