QR code per la pagina originale

Apple A12 Bionic, primo chip a 7 nm per smartphone

iPhone XS, XS Max e XR integrano il nuovo Apple A12 Bionic (CPU a sei core e GPU a quattro core), primo SoC a 7 nanometri per smartphone.

,

I nuovi iPhone XS/XS Max/XR, presentati ieri sera da Apple, condividono lo stesso processore. Il suo nome è A12 Bionic ed è il primo SoC a 7 nanometri per smartphone. Anche il Kirin 980 di Huawei, annunciato a fine agosto, utilizza lo stesso processo produttivo, ma arriverà dopo sul mercato insieme ai Mate 20. Ecco le caratteristiche del chip svelate dall’azienda di Cupertino.

A12 Bionic viene realizzato nelle fabbriche di TSMC utilizzando la tecnologia FinFET a 7 nanometri e integra 6,9 miliardi di transistor. Analogamente al precedente A11 Bionic, usato per iPhone X e iPhone 8/8 Plus, il nuovo chip include una CPU a sei core, due dei quali gestiscono i calcoli più pesanti, offrendo le massime prestazioni, mentre gli altri quattro eseguono le operazioni di routine e sono più efficienti dal punto di vista energetico.

Galleria di immagini: iPhone XS e XS Max, le foto

I due “performance core” sono il 15% più veloci, mentre i quattro “efficiency core” consumano il 50% in meno dei corrispondenti core di A11 Bionic. Il secondo “pezzo” del nuovo SoC è la GPU custom con quattro core, uno in più rispetto alla GPU del chip precedente. Apple dichiara un incremento di prestazioni fino al 50%. All’interno di A12 Bionic è infine presente un Neural Engine a otto core, addirittura sei in più rispetto a quello del vecchio processore. Il numero di operazioni aumenta quindi da 600 miliardi a 5.000 miliardi al secondo.

Galleria di immagini: iPhone XR, le foto

Novità anche per il processore d’immagine (ISP) che ora permette catturare meglio la profondità della scena, in modo da ottenere scatti perfetti in modalità ritratto. La gamma dinamica è inoltre più ampia grazie alla tecnologia Smart HDR. L’efficienza energetica del nuovo SoC ha permesso di incrementare l’autonomia della batteria rispetto all’iPhone X: +30 minuti per iPhone XS e +1,5 ore per iPhone XS Max.

Fonte: Engadget • Immagine: Apple