QR code per la pagina originale

Google Pay ora in Italia: pagamenti con smartphone

Google Pay arriva in Italia, l'app per smartphone è disponibile per il download e consente di pagare ovunque, senza carta di credito: ecco come funziona.

,

Google Pay è da ora disponibile anche in Italia, con l’app ufficiale scaricabile gratuitamente all’interno del Google Play Store del Paese. Disponibile un’apposita pagina che elenca le banche e i fornitori che supportano il servizio che abilita i pagamenti in mobilità.

Da oggi in poi, chi dispone di una delle carte compatibili con Google Pay dispone della possibilità di effettuare acquisti sui siti web e nei negozi fisici senza dover estrarre la carta di credito dal portafoglio, semplicemente tramite il proprio smartphone. Un servizio particolarmente comodo, semplicissimo da usare, caratterizzato da diversi livelli di sicurezza:

Google Pay è un modo semplice e veloce per pagare online e nei negozi. Prenota un viaggio, acquista un pasto, compra un biglietto per un concerto e vivi nuove esperienze senza toccare il tuo portafoglio. Iniziare a utilizzare il servizio sul Web e con l’app è facile, basta aggiungere una carta.

Google Pay protegge i dati di pagamento dell’utente utilizzando una delle infrastrutture di sicurezza «più avanzate al mondo», afferma Google nel changelog dell’applicazione. Quando infatti si effettua un pagamento in un negozio mediante il servizio, Google Pay utilizza un numero criptato invece del numero della carta di credito, così da proteggere le informazioni. Basterà dunque da adesso uscire di casa portando con sé solamente lo smartphone per fare acquisti rapidi e in modo intelligente, velocizzando i pagamenti. Inoltre, la scheda Home dell’app fornisce una serie di informazioni utili, da consultare con uno sguardo: tra questi, transazioni recenti, negozi nelle vicinanze e offerte e vantaggi mentre si stanno facendo acquisti.

Per consultare l’elenco delle banche che permettono di usare Google Pay in Italia e per scoprire quali sono i negozi e gli esercizi commerciali aderenti all’iniziativa per i pagamenti mobile è sufficiente consultare le seguenti pagine ufficiali:

Immagine: DjelicS | iStock