QR code per la pagina originale

Enjoy porta il car sharing a Bologna

Enjoy, il servizio di car sharing di Eni, è pronto a debuttare ufficialmente a Bologna; al via il prossimo 27 settembre.

,

Enjoy, il servizio di car sharing di Eni, è pronto a sbarcare a Bologna. Lo scorso weekend, Eni ha presentato ufficialmente il suo servizio di mobilità condivisa che partirà ufficiamene nella città il prossimo 27 settembre. La presentazione è stata “salutata” da due droni che hanno volato nel centro della città per documentare il lancio di questo importante nuovo servizio che punta a rendere più razionale e sostenibile la mobilità all’interno di Bologna. I droni, ovviamente, erano dotati di regolare permesso e da una quota di poche decine di metri hanno immortalato il passaggio delle iconiche 500 rosse che saranno il vero baricentro di Enjoy.

Per agevolare il servizio di car sharing targato Eni, il Comune di Bologna ha individuato una serie di aree di sosta dedicata ad Enjoy. Grazie a questa importante novità, la città di Bologna diventa più smart e i cittadini e tutti coloro che vi si recano per studio o per lavoro potranno disporre di un ulteriore servizio di mobilità intelligente che permetterà di evitare di dover utilizzare il proprio mezzo di trasporto che andrebbe inutilmente ad intasare le strade già oggi troppo congestionate dal traffico. Eni ha riservato anche una piccola promozione per tutti i cittadini di Bologna che si scriveranno al servizio di car sharing. Per loro un voucher di 10 euro valido per i primi noleggi.

La città di Bologna da tempo sta puntando molto sulla mobilità condivisa per alleggerire il traffico cittadino e rendere gli spostamenti più facili e veloci. In città, infatti, spopola il servizio di bike sharing Mobike che fa registrare numeri davvero molto interessanti con circa 9 mila spostamenti al giorno con una durata media di circa oltre 30 minuti.

Si ricorda, infine, che il servizio di car sharing di Enjoy è già attivo da tempo nelle città di Firenze Milano, Roma, Torino e Catania. L’intero servizio si basa su di un’applicazione per smartphone che permette di prenotare e pagare i noleggi delle 500 rosse.

Fonte: Enjoy • Via: Dronezine • Immagine: Comune di Bologna