QR code per la pagina originale

Telltale Games chiude: The Walking Dead cancellato

Telltale Games, software house capace di riportare in auge e popolarizzare un genere come le avventure grafiche chiude ufficialmente i battenti.

,

Telltale Games, una delle software house videoludiche più attive degli ultimi anni, capace di riportare in auge e popolarizzare un genere come le avventure grafiche chiude ufficialmente i battenti.

Il triste annuncio è arrivato attraverso un comunicato stampa ufficiale firmato da Pete Hawley, CEO della società, che sottolinea la mancata risposta in termini di vendite nonostante la qualità dei giochi sviluppati:

È stato un anno incredibilmente difficile per Telltale mentre cercavamo di portare la compagnia su un nuovo percorso. Sfortunatamente, abbiamo finito il tempo concessoci per raggiungere lo scopo. Abbiamo pubblicato alcuni dei nostri migliori contenuti quest’anno e ricevuto feedback largamente positivi ma alla fine, tutto questo non si è tradotto in vendite. Con grande dolore, vediamo i nostri amici lasciarci oggi per diffondere la nostra cultura della narrazione in tutta l’industria videoludica

E ora? Lo studio non porterà avanti nemmeno lo sviluppo dell’ultima stagione di The Walking Dead (il secondo episodio, in arrivo il 25 settembre, sarà l’ultimo), idem per il secondo capitolo dell’ottimo The Wolf Among Us previsto per il 2019. Brutta notizia anche per gli appassionati di serie tv: non vedrà infatti la luce nemmeno il gioco su Stranger Things, nonostante l’accordo stipulato con la stessa Netflix per poter sfruttarne la licenza. Tuttavia lo stesso colosso dello streaming video ha fatto sapere di essere già al lavoro per valutare altre opzioni per far rivivere l’universo di Stranger Things in un videogioco.

Sui 225 dipendenti ne sono rimasti solamente 25, che porteranno a compimento Minecraft: Story Mode, in collaborazione con Netflix.

Con la chiusura di questo studio, un enorme pezzo della storia dei videogiochi se ne va. Indimenticabili le serie Sam & Max, oppure Tales of Monkey Island, capace di ridare lustro ad una delle avventure grafiche più iconiche e amate di tutti i tempi. Meno fortunate altri titoli come Game of Thrones o Jurassic Park. The Game