QR code per la pagina originale

Facebook, Manifold per filmare in realtà virtuale

Durante Oculus Connect 5, Facebook annuncia Manifold, videocamera per video in 3D a 360 gradi dedicata ai creativi e progettata per lo storytelling.

,

Dopo aver anticipato lo scorso maggio di esser al lavoro su una videocamera volumetrica VR basata sulla tecnologia Surround360, in occasione dell’Oculus Connect 5 Facebook e RED offrono un primo sguardo al progetto, che si chiama Manifold e rappresenta la prima soluzione end-to-end al mondo per l’acquisizione di video 3D e a 360 gradi. È progettata per connettere i professionisti creativi con il pubblico in un modo del tutto nuovo, e audace.

Manifold 3D VR Camera è, secondo Facebook, costruita per un unico scopo: «offrire storie di nuova generazione». Si configura infatti come un dispositivo progettato per lo storytelling, acquisendo più angolazioni della videocamera contemporaneamente da un determinato volume e consentendo di generare infinite prospettive da qualsiasi direzione all’interno di un campo visivo. In tal modo, grazie ai sensori per fotocamere RED e all’elaborazione delle immagini, i creativi ottengono una qualità d’immagine superiore già durante le riprese dei loro progetti, che si tratti di esibizioni LIVE o di spettacoli con grande budget.

Manifold è la prima fotocamera professionale a catturare completamente una serie di immagini sferiche per ricreare con precisione intere scene. La combinazione unica di disposizione della telecamera e funzionalità predisposte per il set la rende uno strumento di acquisizione ideale per i cineasti professionisti.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche Manifold 3D VR Camera include 16 Sensori RED (R) Helium 8K (R) predisposti per consentire la cattura 360 6DoF completa che registrano RAW da 16 telecamere che eseguono contemporaneamente 8K a 60fps; è dotata di ottiche fish eye Schneider da 8mm, F4.0 personalizzate a 180 gradi, un cavo SMPTE 304M singolo per alimentazione, controllo e dati, uscite SDI per il monitoraggio o l’elaborazione di punti di terze parti, SDK incluso per la post-elaborazione dei video e una interfaccia di controllo basata su app Web. L’unità di controllo della videocamera e il dispositivo di archiviazione possono essere posizionati a una distanza massima di 100 metri.

Al momento non sono disponibili prezzi o date di lancio, ma Manifold punterà al mercato professionale dunque è possibile ipotizzare che non sarà economica. Ciò che è certo è che il futuro della realtà virtuale in 3D sta arrivando.

Fonte: Facebook Blog