QR code per la pagina originale

BMW i3: nuova batteria per più autonomia

BMW rinnova la sua iconica auto elettrica i3 con un nuovo pacco batteria da 42,2 kWh in grado di estendere sensibilmente l'autonomia.

,

BMW i3, una delle più iconiche auto elettriche sul mercato, guadagna una nuova e più capiente batteria che permette a questa speciale autovettura di migliorare sensibilmente la sua autonomia complessiva. Da mesi circolavano voci che il costruttore tedesco avesse intenzione di offrire una batteria di maggiore capacità per la sua auto elettrica e finalmente l’annuncio tanto atteso è arrivato. La BMW i3 sarà proposta, adesso, anche con un nuovo pacco batteria da 42,2 kWh (120 Ah).

L’auto elettrica bavarese è declinata in due modelli, la i3 e la i3s. Il primo offre un propulsore elettrico da 170 cavalli in grado di accelerare da 0 a 100 Km/h in appena 7,3 secondi. Il modello i3s, invece, dispone di un un motore elettrico da 184 cavalli ed è in grado ai accelerare da 0 a 100 Km/h in appena 6,9 secondi. Grazie al nuovo pacco batteria, la BMW i3 dispone di un’autonomia di 285/310 chilometri nel ciclo di omologazione WLTP, mentre la i3s può contare su di 270/285 chilometri sempre nel medesimo ciclo di omologazione. BMW dichiara che entrambi i modelli, in condizione di guida quotidiana, sono in grado di disporre di un’autonomia media di 260 chilometri.

La ricarica può avvenire sia in AC (corrente alternata) sino a 11 KW che in DC (corrente continua) sino a 50 KW utilizzando le colonnine fast. La BMW i3 adotta una presa Combo.

BMW i3 non è solamente un’auto elettrica ma anche un concentrato di nuove tecnologie. Il display del menu ottimizzato per il sistema operativo iDrive a icone in modalità live è ora disponibile in combinazione con il sistema di navigazione opzionale Business. Ciò significa che il contenuto desiderato è disponibile più rapidamente e comodamente.

I fari adattivi a LED sono disponibili con una funzione per gli abbaglianti. L’innovativa tecnologia a matrice per gli abbaglianti aumenta la visibilità e allo stesso tempo evita di abbagliare gli altri guidatori. Gli abbaglianti sono suddivisi in quattro segmenti disposti orizzontalmente che possono essere attivati e disattivati indipendentemente ed automaticamente l’uno dall’altro a velocità superiori a 70 km/h e in base alla situazione del traffico. Non appena la fotocamera frontale registra un veicolo in avvicinamento o un veicolo che procede nella stessa direzione, lo spazio in cui si trova questo veicolo viene illuminato utilizzando solo l’anabbagliante. Ciò avviene mediante la disattivazione dei segmenti di luce abbagliante della matrice nel determinato tratto di strada. Il resto della strada continua ad essere illuminato dagli abbaglianti. Le funzioni adattive dei fari a LED includono anche la funzione cornering e il sistema auto highbeam.

L’hotspot LAN wireless, disponibile per la BMW i3 e la BMW i3s, offre una connessione online veloce per un massimo di dieci dispositivi all’interno del veicolo. Tra gli optional anche la ricarica wireless per gli smartphone.

La nuova BMW i3 con batteria maggiorata arriverà a novembre 2018. I prezzi non sono stati comunicati. Nessun riferimento ad una versione REX presente sugli attuali modelli. Trattasi della variante dotata di un piccolo bicilindrico a benzina in grado di generare energia per ricaricare le batterie in viaggio ed estendere, così, l’autonomia.

Fonte: BMW • Immagine: BMW